Home Salute Dieci trucchi per ridurre i rischi per la salute se appendi i...

Dieci trucchi per ridurre i rischi per la salute se appendi i vestiti in casa

148
0

Immersi in pieno inverno, il freddo e l’umidità della pioggia ci accompagnano nella nostra quotidianità e rendono alcuni compiti più complicati del solito. Oltre a costringerci a portare sempre un ombrello e ad avvolgerci per proteggerci dalla pioggia e dalle basse temperature, lavori come l’asciugatura dei panni diventano ardui e complicati. In alcuni luoghi della geografia spagnola, quasi impossibile.

Prima di impossibilità di poter appendere i nostri vestiti bagnati all’esterno, molte persone scelgono di posizionarli sui termosifoni di casa o direttamente su uno stendibiancheria in qualsiasi spazio. Queste azioni sono generalmente viste come un’ottima strategia per asciugare i vestiti rapidamente e senza inconvenienti o pericoli. Ma è davvero così?

Come avverte uno studio del Mackintosh Environmental Architecture Research Institute di Glasgow (Scozia), appendere i panni all’interno della nostra casa aumenta notevolmente i livelli di umidità, incoraggiando così la crescita di muffe e il rilascio di spore, alcuni corpi microscopici che peggiorano o causare infezioni respiratorie come asma o rinite.

Uno dei ricercatori, Rosalie Menon, ha sottolineato che la popolazione, in generale, non è a conoscenza di quanta umidità viene rilasciata dai vestiti dopo che sono usciti dalla lavatrice. “Quando abbiamo visitato le case, abbiamo scoperto che stavano asciugando i vestiti in soggiorno o nelle loro stanze”, ha detto Menon. Ed è che contiene un capo di abbigliamento fresco di lavatrice quasi due litri d’acqua che vengono rilasciati nell’ambiente.

Vedi anche:  "La mia vita è la libertà vigilata"

Data questa situazione, lo studio ha evidenziato la necessità di ripensare lo spazio domestico, che sarebbe conveniente tenere in considerazione per future realizzazioni abitative. Quindi, dovrebbe riserva uno spazio per asciugare i vestiti nei mesi freddi o piovosi.

Consigli per asciugare i panni all’interno della casa

Come al momento, molti cittadini non hanno la possibilità di modificare la struttura della propria casa, raccomandano gli esperti compra un essiccatore per risolvere questo problema comune, soprattutto nelle aree settentrionali della Spagna. Ma se non hai spazio o non puoi permetterti un altro elettrodomestico, puntiamo alcuni consigli per ridurre al minimo gli effetti dannosi degli abiti appesi all’interno della nostra casa.

  1. Appendi i tuoi vestiti in una stanza spaziosa con la massima ventilazione possibile.

  2. Evitare di posizionare lo stendibiancheria portatile vicino alle pareti in modo che non vengano intaccate dalla muffa.

  3. Se possibile, appendi i tuoi vestiti in cucina o in bagno, poiché il rivestimento di queste pareti è solitamente realizzato con un materiale più facile da pulire e che ne impedisce l’assorbimento.

  4. Scegli i giorni in cui non sei a casa o dedica meno ore ad appendere i vestiti.

  5. Utilizzare sempre la centrifuga della lavatrice in modo che i capi escano dalla lavatrice meno bagnati. Puoi fare un doppio giro o usare il ciclo lungo.

  6. Appendi i vestiti con uno spazio sufficiente tra loro in modo che si asciughino più velocemente, anche se questo significa usare la lavatrice più volte.

  7. Appendi i vestiti alle grucce e apri una finestra vicina; appendere i vestiti fuori il prima possibile.

  8. Prima di stendere i vestiti, agitali energicamente per rimuovere l’umidità in eccesso e prevenire alcune rughe, soprattutto su magliette e magliette.

  9. Acquista un deumidificatore per accelerare il processo di asciugatura dei vestiti.

  10. Al termine dell’asciugatura, non chiudere la finestra all’istante. È importante continuare ad aerare e ventilare l’ambiente per eliminare l’umidità generata.

Articolo precedenteCome si inizia un prosciutto? E una tavolozza?
Articolo successivoAlti livelli di colesterolo buono riducono la mortalità da covid