Home Moda e bellezza Di che tipo di alopecia soffre Jada Pinkett, la moglie di Will...

Di che tipo di alopecia soffre Jada Pinkett, la moglie di Will Smith? Parlano i medici

84
0

Dopo l’imbarazzante evento avvenuto questa mattina sul palco del Dolby Theatre, quando Will Smith si è alzato dalla sedia per dare uno schiaffo al presentatore e comico Chris Rock per aver scherzato sulla testa rasata della moglie, Jada Pinkett-Smith, che ha rispetto al protagonista de ‘Il tenente O’Neill’, va ricordato che l’attrice e produttrice soffre da anni di alopecia.

Nonostante il fatto che pochi minuti dopo Smith abbia vinto l’Oscar come miglior attore per la sua interpretazione in “Il metodo William” piangendo a squarciagola e che si sia scusato con l’Academy e i candidati, giustificando che “l’amore ti fa fare cose pazze”, forse accadrà alla storia per il suo comportamento inappropriato. A maggior ragione se si tiene conto che Pinkett, 50 anni, non nasconde la sua patologia e ci scherza anche su.

L’interprete di ‘Matrix Reloaded’ e ‘Matrix Revolutions’ ‘è uscita allo scoperto’, per così dire, nel 2018, quando ha parlato apertamente di questo tema nel talk show che conduce su Facebook, ‘Red table talk’. “Non è facile, ma parlerò di questo”, ha esordito. Sto lottando con problemi di caduta dei capelli. Un giorno ero sotto la doccia e all’improvviso ho visto cadere una manciata di capelli. Quindi, ho pensato: ‘Dio, sto diventando calvo. E poi ha spiegato che soffriva di a alopecia autoimmune, una malattia che colpisce i follicoli piliferi e porta alla caduta dei capelli. Per questo porta sempre la testa rasata.

Tre anni dopo, l’attrice è tornata a riferire della sua malattia sui social network. Era la fine di dicembre 2021 e non ha esitato a condividere un video in cui mostrava la testa completamente pelata: “Lo sanno tutti che ho combattuto l’alopecia”, disse senza mezzi termini. “A questo punto posso solo ridere. Ho combattuto contro la calvizie e all’improvviso un giorno guardo questa linea qui. Guarda questa. È uscito così e sarà un po’ difficile da nascondere. Quindi ho ho pensato di condividerlo per te.” che non facciano domande”, ha raccontato l’interprete con ironia e mostrando alla telecamera la zona in cui i suoi capelli non crescevano più. “Alopecia e io diventeremo grandi amiche”, ha sottolineato.

Esistono molti tipi di alopecia, ma quella di cui soffre Pinkett si chiama areata. “È un’alopecia immunitaria, che si verifica quando il sistema immunitario distrugge i follicoli piliferi sani”, ha detto il dottor Ramón Vila-Rovira a El Periódico. chirurgo plastico ed estetico e direttore del Vila-Rovira Hair Institute, a Barcellona.

Vedi anche:  I designer scommettono sul "qui e ora" con capi senza tempo e ben confezionati

“L’alopecia areata, che si osserva sia negli uomini che nelle donne e nei bambini, è senza dubbio una delle più complicate e presenta sette fasi in cui il cuoio capelluto si spopola gradualmente in modo circolare”, dettaglia lo specialista, che aggiunge che, attualmente, “25 % della popolazione maschile e femminile soffre di alopecia androgenetica all’età di 25 anni, mentre il 50% la presenta a 50 anni”.

Il medico riconosce che ci sono sempre più donne che presentano questo tipo di alopecia areata, ma nelle donne “si nasconde di più, non è così visibile perché indossano una parrucca, protesi per capelli o extension”, conclude.

Per la sua parte, La dott.ssa Irene Cruz, direttrice dell’area di medicina estetica presso l’Istituto Javier de Benito, ritiene che “il problema dell’alopecia nelle donne sia meno comune che negli uomini, ma non c’è dubbio che ha un impatto psicologico maggiore sui primi”. Ecco perché a volte vivi con la vergogna.

“L’attuale percentuale di donne che potrebbero avere alopecia per tutta la vita è stimata al 30%. Di solito si tratta di alopecia androgena, le cui cause sono genetiche e ormonali”, continua Cruz. Le donne che soffrono “Stanno notando progressivamente che perdono densità capillare, in modo che il loro cuoio capelluto sia sempre più visibile e nel caso dialopecia areata, può causare calvizie; poiché la grande caduta dei capelli si verifica rapidamente nelle aree circolari, da cui il nome”, dettagli.

Vedi anche:  Muore Thierry Mugler, lo stilista francese che ha rivoluzionato il settore negli anni '80

Lo specialista, che ricorda quella parola ‘alopecia’ deriva dal greco ‘alópex’, che significa ‘volpe’, animale che perde il pelo due volte l’anno, consiglia che “al minimo sintomo, vai dal medico per ottenere la diagnosi corretta”.

Liliana Bautista, tricologa del Rueber Centro Capilar, sottolinea che “le cause dell’alopecia areata non sono chiare. “Si verifica quando le difese del nostro corpo attaccano la radice dei capelli e si verifica un’infiammazione che impedisce ai capelli di crescere normalmente”, sottolinea. e chiarirlo “Può essere causato da una situazione stressante o da uno shock emotivo causato, ad esempio, dalla morte di un familiare o da un divorzio”.

Sulla durata di questo disturbo, Bautista sottolinea che è imprevedibile, poiché “può durare da pochi mesi ad anni”. “A seconda del grado di affettazione – prosegue – una soluzione può esserci, ma è complessa. Effettuiamo una serie di trattamenti di idratazione e stimolazione con massaggi e apparecchiature laser, e per i casi più gravi realizziamo una protesi per capelli”.

L’équipe medica dell’Istituto medico dermatologico (IMD) concorda anche sul fatto che l’origine di questo tipo di alopecia areata di cui soffre Pinkett “è sconosciuta, anche se a volte lo stress può essere un fattore scatenante”. Allo stesso modo, assicura che ci siano soluzioni farmacologiche con corticosteroidi che aiutano a combattere l’infiammazione che si verifica, così come soluzioni estetiche con sistemi di integrazione.

Articolo precedenteWall Street non trova trend con focus su obbligazioni, Cina e Ucraina
Articolo successivoGli uomini che hanno fatto furore sul red carpet degli Oscar