Home Economia Danone taglia i costi riducendo la gamma di prodotti

Danone taglia i costi riducendo la gamma di prodotti

109
0

Cercando di far fronte all’aumento dei prezzi, Danone sta riducendo la sua gamma di prodotti. Meno gusti e confezioni diversi dovrebbero aiutare a ridurre i costi, ma nessuna linea di prodotti verrebbe tagliata completamente (per il momento).

Meno dello stesso

Danone offrirà meno varianti di prodotto nel tentativo. Il numero di diverse referenze sarà notevolmente ridotto, ha detto a Reuters il capo delle vendite globali Ayla Ziz. Ad esempio, il produttore di beni di largo consumo produrrà meno confezioni o gusti diversi di alcuni prodotti.

Poiché i trasporti, il petrolio e gli imballaggi stanno diventando sempre più costosi a causa della guerra in Ucraina e delle misure pandemiche in corso in Cina, Danone vuole risparmiare sui costi di produzione offrendo una gamma più piccola e più semplice. I supermercati possono anche risparmiare, afferma il gigante FMCG, poiché devono fornire meno spazio di archiviazione e spazio sugli scaffali, trasporto e gestione delle scorte.

Vedi anche:  Il Decalogo dell'Aie per l'Europa per ridurre la sua dipendenza dal gas russo

“L’inflazione è una dinamica, soprattutto in Europa, a cui dobbiamo iniziare ad abituarci”, spiega Ziz. La riduzione delle varianti non sarebbe la stessa ovunque, ma a seguito di un’analisi che potrebbe variare per regione e per rivenditore. L’intero portafoglio di Danone sarà rivisto con ogni cliente al dettaglio, secondo Ziz. Il gigante FMCG investirà anche in software per valutare i prodotti in modo più accurato e mantenerli in linea con le aspettative dei consumatori.

Articolo precedenteIkea aiuta altre aziende ad assumere rifugiati
Articolo successivoIl CNMV definisce “preoccupante” l’acquisizione di Indra da parte del governo