Home Technologia Crosscall amplia la sua gamma Core con lo smartphone modello X5

Crosscall amplia la sua gamma Core con lo smartphone modello X5

55
0

Crosscall, produttore francese di smartphone e tablet robusti, resistenti all’acqua e alle condizioni difficili, amplia la sua gamma Core, progettata per i professionisti, con l’arrivo del modello X5. Il dispositivo è ottimizzato per l’utilizzo di applicazioni aziendali in ambienti difficili e per la comunicazione di gruppo, supporta la funzione Push-To-Talk (PTT), per la sostituzione di walkie-talkie, particolarmente diffuso nei settori industriale e della sicurezza/difesa. Ha una garanzia di 5 anni.

prodotto strategico

PMR (Professional/Private Mobile Radio) è un sistema di comunicazione attraverso una rete privata di telecomunicazioni mobili per professionisti con specifiche esigenze di affidabilità e sicurezza. Tra gli utenti ci sono professionisti dell’industria, della logistica, dei trasporti e della sicurezza civile, dove la comunicazione di gruppo è essenziale per un intervento ottimale.

Il mercato PMR si sta trasformando con la sostituzione dei vecchi sistemi (ad esempio TETRA o P50) che funzionano con una tecnologia equivalente al 2G con un sistema 4G universale, ad alta velocità e più sicuro che consente l’invio di dati (foto, documenti, video) oltre alle comunicazioni vocali. Le vecchie radio portatili vengono sostituite da soluzioni digitali che richiedono l’uso di smartphone. La funzionalità PTT viene estesa nei settori in cui la comunicazione di gruppo istantanea consente una maggiore fluidità degli scambi e, quindi, viene migliorata la reattività tra i team.

Vedi anche:  TikTok lancia abbonamenti a pagamento in stile Twitch

PMR è un mercato strategico in cui l’azienda è presente da 5 anni. Si è affermato come un attore chiave nella comunicazione di gruppo, offrendo una soluzione riconosciuta. Attualmente è l’unico produttore ad avere un team tecnico dedicato al PMR sul mercato francese. Il marchio ha anche lanciato la propria app X-TALK, aperta a tutti, che trasforma il smartphone in un Ricetrasmittente nessun limite di distanza.

Questo è il Core-X5

È stato progettato per i professionisti che lavorano in ambienti difficili in cui la comunicazione dal vivo è vitale. È ottimizzato per l’uso PRM con copertura totale: reti 4G pubbliche e private, comprese le bande 28, 38 e 40. Grazie al suo altoparlante da 100 dB, consente la comunicazione in ambienti rumorosi: un dipendente in piedi accanto a un martello pneumatico, ad esempio, sarà in grado di sentire l’altra persona perfettamente.

L’azienda ha integrato quattro pulsanti laterali programmabili, di dimensioni maggiori, per facilitarne l’utilizzo con i guanti. Di conseguenza, la funzionalità Push-To-Talk (PTT) è accessibile con un solo tocco in qualsiasi situazione sul campo. È compatibile con la maggior parte delle applicazioni PTT sul mercato e l’applicazione X-TALK è installata nativamente.

Vedi anche:  Questo è il V20 ultra resistente con 5G, di Doogee

La sua batteria da 4.940 mAh offre un’autonomia di 14 ore in PTT e 15 ore in navigazione GPS. Il suo processore Qualcomm SnapdragonTM 665 è ottimizzato per consumare poche risorse ed è compatibile con i protocolli di comunicazione “mission critical” (compatibilità con le funzioni 3GPP). Ciò consente ai diversi attori del mondo del soccorso e delle emergenze (ambulanze, vigili del fuoco, ospedali) di comunicare tra loro in tempo reale per coordinare i propri interventi. È dotato di un triplo vassoio (2 Nano SIM + 1 MicroSD) per unire uso professionale e personale.

Per ottimizzare l’usabilità, offre accessori adatti all’uso delle PRM, come la FONDINA per trasportare il smartphone sulla cintura, l’imbracatura toracica X-CHEST e la fascia da braccio X-ARMBAND, che consentono una maggiore mobilità mantenendo la reattività. Gli accessori sono ugualmente adatti per manutentori o atleti.

È impermeabile fino a IP68 e rimane resistente alla maggior parte dei liquidi e delle microparticelle. Lo schermo ha un vetro Corning Gorilla Glass 3 (IK05) che resiste a graffi e urti. Ha superato 15 test standard militari MIL-STD-810H ed è lo strumento giusto per condizioni estreme e applicazioni mission-critical. Il Core-X5 ha una delle valutazioni di riparabilità più alte sul mercato, con un punteggio di 9,1/10.

Articolo precedentePronostici, quote, linea Liverpool-Aston Villa: l’esperto rivela le scelte della Premier League inglese 2022 per il 10 maggio
Articolo successivoMario Ruiz-Tagle suona come il CEO di Iberdrola dopo aver lasciato Neoenergia