Home Salute Cos’è la scabbia e come si diffonde?

Cos’è la scabbia e come si diffonde?

155
0

Il focolai di scabbia sono come quelli di salmonellosi: ogni tanto si verificano nuovi casi che, quando raggiungono un certo numero di contagi, riguardano le autorità sanitarie.

I sistemi sanitari regionali, infatti, avvisano periodicamente delle misure di prevenzione del contagio e informano la popolazione. Il Agenzia di sanità pubblica della Catalognaad esempio, ha più volte prodotto relazioni per spiegare cos’è la scabbia umana, come si può contrarre questa malattia e quali misure devono essere adottate per combatterla.

Cos’è la scabbia?

È un infezione della pelle causato da a parassita (“Sarcoptes scabei”). la scabbia è una malattia contagioso che sia gli animali che le persone possono contrarre e questo provoca un intenso prurito. È abbastanza comune e non ha nulla a che fare con problemi di sicurezza. igiene personale. I sintomi sono causati dalle uova che l’acaro deposita in piccoli fori della pelle. Il parassita può sopravvivere da 24 a 36 ore al di fuori del corpo umano.

Vedi anche:  "La mia vita è la libertà vigilata"

Come si diffonde?

La scabbia viene catturata contatto diretto e prolungato con la pelle di una persona infetta. La probabilità che si possa contrarre in un abbraccio o in un breve contatto fisico è molto bassa. Puoi anche diffondere la malattia vestiti, condivisione di pezzi, asciugamani o lenzuola con una persona affetta. Il rischio di piccole epidemie è alto in luoghi chiusi come asili nido, scuole, case di cura o carceri.

Quasi la metà, nelle case di riposo

Tra il 2010 e il 2017 in Catalogna sono stati rilevati 115 focolai di scabbia, con 947 persone colpite.

Il 41% dei focolai si è verificato nelle case di cura. Questo spiega perché molte delle persone anziane colpite dal prurito del parassita hanno difficoltà a rendersi conto che il l’acaro li sta colpendo, una conseguenza della loro difficile percezione di ciò che sta accadendo al loro corpo, soprattutto se soffrono di gravi disturbi neurologici degenerativi. Tutto questo significa anche che il contagio si trasmette facilmente.

Vedi anche:  Cosa significa che la linea T di un test dell'antigene è molto sbiadita?

Questo sarebbe il motivo della predominanza delle case di cura tra i gruppi solitamente colpiti da focolai di scabbia, considerano i medici. In alcuni casi, può anche essere dovuto alla mancanza di igiene con gli anziani.

Articolo precedenteLa scabbia riappare a Barcellona: 28 focolai rilevati quest’anno
Articolo successivoViene utilizzato per cucinare, ma è il miglior disinfettante per la toilette