Home Moda e bellezza Cos’è il pesce argentato umido e perché dovresti ucciderlo?

Cos’è il pesce argentato umido e perché dovresti ucciderlo?

86
0

Ci sono alcuni piccoli insetti simili a forbicine, allungata come lei ma di colore grigiastro o scuro, che potresti aver trovato in casa, soprattutto in bagno o in diverse parti umide di esso, come nelle parti inferiori degli armadi. Anche se non vivi in ​​una zona particolarmente umida, questi insetti possono comparire, ma lo faranno soprattutto se vivi in ​​uno di essi.

L’animale è conosciuto come un pesce argentato. scientificamente riconosciuto come Lepisma saccarina, questo insetto è un insetto umido e porta con sé più problemi: acari o comparsa di nuovi insetti. Pertanto, dovresti cercare la soluzione rapida per ucciderli.

È un insetto comune che si nutre di materia organica formato da amido e altri polisaccaridi (cartone, carta cellulosa, muffe, zuccheri, resti di tessuto, capelli…) Anche il suo aspetto è piuttosto peculiare. È allungato e grigio, simile a un millepiedi ma un po’ più fine; fino a circa 12 millimetri di lunghezza. Non ha ali e può vivere da due a otto anni.Si trova sempre in ambienti umidi e bui, motivo per cui è comune trovarlo vicino al foro delle vasche da bagno o ai lavandini dei wc. Potrebbe anche apparire nel foro di scarico del lavello nelle cucine. Comunque sia, non lo troverai mai in luoghi dove arrivano frequenti raggi di luce, quindi potrebbero anche stabilire il loro “luogo di residenza” nei tuoi mobili, sul retro o sotto di esso se c’è qualche conduttura nelle vicinanze.

Vedi anche:  Cosa accadrà su Twitter con la libertà di espressione ei 'troll'?

Puoi ucciderli spruzzando alcol etilico sull’area in cui hai trovato l’insetto, mettendo acido borico sulle fughe delle piastrelle del bagno o del lavandino o spargendo farina fossile o farina fossile intorno all’area, che farà asciugare l’insetto fuori e finisci di morire.

Dopo la sua comparsa, puoi impedirne l’installazione seguendone alcuni semplici consigli.

  • Controlla la ventilazione costante della tua casa.

  • Evitare l’umidità, soprattutto in bagno. Se hai appena fatto la doccia, apri la porta e le finestre.

  • Sigilla le crepe del pavimento nelle piastrelle con cemento, non silicone (lo mangiano ed è buono per il cibo).

  • Disinfettare con candeggina o con acqua e ammoniaca.

Articolo precedenteJonathan David: il super attaccante moderno del Lille che è passato da dilettante a obiettivo di mercato in quattro anni
Articolo successivoPronostico Brighton vs. Crystal Palace, quote: l’esperto di calcio rivela le scelte della Premier League inglese per il 14 gennaio