Home Sport Corsa alla retrocessione della Premier League: abbattere la folla in fondo e...

Corsa alla retrocessione della Premier League: abbattere la folla in fondo e prevedere chi verrà espulso

70
0

Le cose stanno diventando difficili nella parte bassa della classifica della Premier League dopo alcuni risultati capovolti in tutta la zona retrocessione questa settimana. Dopo una finestra di trasferimento durante la quale il Newcastle United ha cercato di migliorare in tutto il campo, martedì è stato premiato con una vittoria per 3-1 sull’Everton, rivale per la retrocessione.

Keiran Trippier ha annunciato il suo ritorno in Premier League con un gol e un’ottima prestazione difensiva. Allan Saint-Maximin ha dominato la partita con i suoi dribbling ed Eddie Howe ha avuto un ritorno al Bournemouth con il coinvolgimento di Ryan Fraser in due gol. Ma è sembrata una nuova era quando il St James’ Park è stato applaudito in estasi dopo il debutto della nuova recluta Bruno Guimaraes.

Mercoledì ha portato più vento di cambiamento poiché il 26esimo gol del Norwich City ha contribuito a ottenere un pareggio in casa contro il Crystal Palace e il Leeds United ha avuto una rimonta selvaggia per salvare un pareggio per 3-3 con l’Aston Villa. Cinque punti separano il 14° e il 18° posto in campionato e con Burnley che ha partite in mano su tutti, questa è una gara che andrà al limite. Anche le squadre sopra il 14° posto non possono riposare sugli allori perché potrebbero essere trascinate anche loro in gara.

Diamo un’occhiata alla parte inferiore della classifica e diamo un’occhiata più da vicino a ogni squadra che lotta per rimanere nella massima serie.

Corsa alla retrocessione della Premier League

14. Brentford: 23 punti (24 partite giocate, -14 differenziale reti)
15. Leeds United: 23 punti (22 G, -16 GD)
16. Everton: 19 punti (21 sol, -12 GD)
17. Newcastle United: 18 punti (22 G, -20 GD)
————————————————– —
18. Norwich City: 17 punti (23 G, -32 GD)
19. Watford: 15 punti (22 G, -18 GD)
20. Burnley: 14 punti (20 G, -11 GD)

Brentford

L’inizio ruggente del Brentford nella vita della Premier League è quasi finito a causa di una serie di infortuni ai loro difensori insieme a Ivan Toney che ha saltato le partite per squalifica, COVID e infortunio. Prima dell’infortunio di David Raya alla fine di ottobre, il Brentford era seduto al 12° posto con 12 punti. Ma senza Raya, il Brentford ha raccolto solo 11 punti in più. Quel numero è solo migliore di Everton, Watford e Burnley, il che spiega perché i Bees sono passati da una storia di benessere alla lotta per le loro vite in Premier League. Mentre stanno diventando più sani sulla parte difensiva e sperando che Christian Eriksen possa migliorare il loro attacco, molto è stato lasciato al caso.

Vedi anche:  Pronostici Manchester City vs. Sporting CP, quote, come guardare, streaming: 15 febbraio 2022 Scelte Champions League

Leeds

Il Leeds United è diventato una squadra piuttosto imprevedibile. Sono solo tre i gol concessi prima di prendere il titolo del Norwich come la peggiore squadra difensiva del campionato, ma con Patrick Bamford che ha perso molto tempo a causa di infortuni, il Leeds non sta segnando abbastanza gol per raggiungere i massimi della scorsa stagione. Ci sono stati momenti come la doppietta di Daniel James contro l’Aston VIlla, ma la brillantezza individuale può arrivare solo fino a quando il sistema di Marcelo Bielsa può essere superato in un attimo.

Everton

La sconfitta dell’Everton contro il Newcastle United è brutta. Ma, simile al West Ham di qualche anno fa, i Toffees si sentono come una squadra troppo talentuosa per abbandonare. Il disprezzo di Frank Lampard per aver giocato una squadra solida in difesa potrebbe tornare a morderli, ma avere una collezione di marcatori collaudati dovrebbe tenere la testa dell’Everton fuori dall’acqua. Se riescono a ottenere qualcosa dalle acquisizioni della finestra di trasferimento Dele Alli e Donny van de Beek, l’Everton potrebbe volare invece di camminare sull’acqua.

Newcastle

Il Newcastle si sente al sicuro anche se difensivamente sta giocando una partita pericolosa. Trippier e Matt Targett dovrebbero fornire una qualità sufficiente per aiutare a entrambe le estremità, mentre Guimaraes può essere un punto di svolta se riesce ad adattarsi alla Premier League. Mentre Tanguy Ndombele è un ammonimento per i talentuosi centrocampisti difensivi provenienti dalla Francia, Guimaraes non ha mostrato un simile disprezzo nel lavorare sodo per migliorare. Il progetto Newcastle è incentrato sull’acquisto e quando i giocatori iniziano a credere di poter evitare il calo, i risultati seguiranno.

Vedi anche:  Cagliari-Inter: diretta streaming Serie A, canale TV, come vedere online, notizie, quote

Città di Norwich

A proposito di fede, Dean Smith ha tutta Carrow Road e oltre a tifare per le sue Canarie. Da quando è subentrato, Smith ha giocato una formazione più giovane del Norwich con Brandon Williams, Adam Idah e Josh Sargent ottenendo minuti significativi poiché hanno raccolto 12 punti dalla sua prima partita in carica. Sembrava che tu potessi mettere il nome di Norwich in pennarello per la retrocessione prima del suo arrivo, ma ora sono solo un punto sotto la linea tratteggiata. Il miglioramento difensivo è stato il nome del gioco in quanto i 20 gol che hanno concesso in quelle 12 partite di campionato sotto Smith sono molti, è anche meglio dei conteggi di sei squadre nello stesso arco di tempo.

Watford e Burnley

Watford e Burnley sono difficili da giudicare, ma per ragioni diverse. Roy Hodgson è un buon allenatore che dovrebbe migliorare la difesa del Watford anche se non è carina mentre lo fa e Burnley ha giocato solo 20 partite, tre in meno del 17esimo posto di Norwich. Se Burnley può cambiare le cose – cosa che sono stati inclini a fare alla fine delle stagioni sotto Sean Dyche – questa immagine potrebbe sembrare molto diversa in poche settimane mentre Wout Weghorst sbatte in alcuni gol.

Predizione

Se dovessi scegliere ora, avrei Watford, Burnley e Leeds United come squadre che si dirigeranno al campionato per la prossima stagione. Ma proprio come la gara delle prime quattro, la corsa alla retrocessione è un panorama in continua evoluzione, quindi dovremo fare di nuovo il check-in presto.

Articolo precedenteTutto quello che c’è da sapere sul primo telefono pieghevole di Oppo
Articolo successivoRisultato Milan-Lazio: gol di Olivier Giroud, Rafael Leao prepara il derby di Milano in semifinale di Coppa Italia