Home Economia Come valutano gli analisti l’aumento del dividendo di Redeia?

Come valutano gli analisti l’aumento del dividendo di Redeia?

119
0

Redeia (ex Red Eléctrica) ha comunicato questo mercoledì, dopo la chiusura del mercato, un aumento del dividendo all’azionista nel 2023, che sarà 1€ per azione da 0,80€dopo aver chiuso la vendita del 49% di Reintel.

“Questo nuovo importo della remunerazione degli azionisti nel 2023 rappresenta un incremento di 0,20 euro per azione per quell’anno, rispetto all’impegno stabilito nel Piano Strategico 2021-2025 che lo fissava a un floor di 0,80 euro per azione, importo che si mantiene per il triennio 2024-2025“, ha riferito il azienda.

Tuttavia, esperti di di Barclayche hanno leggermente migliorato la loro valutazione fino a 16€ da 15,30€ per azione per riflettere questo aumento, hanno ribadito il loro parere di ‘sottopeso’ il valore del portafoglio, poiché l’annuncio presuppone un “leggera delusione in quanto ci saremmo aspettati che la società fornisse maggiore visibilità sulla sua politica dei dividendi oltre il 2023“.

Vedi anche:  José Mauro Coelho, presidente di Petrobras, si dimette dopo le pressioni di Bolsonaro

Da Banco Sabadell, ditta che fornisce consulenza ‘vendere’ il valore, con un prezzo obiettivo di 17,76 eurosottolineano che la notizia “è positivo, ma di impatto limitato e, in parte, attesopoiché nella presentazione dei risultati avevano già anticipato la possibilità di migliorare la remunerazione degli azionisti o di effettuare nuove acquisizioni con le plusvalenze generate dalla cessione”. In tal senso, non escludono che “qualsiasi operazione societaria avverrà in Brasile (tramite ARGO) nei prossimi mesi“.

Gli analisti di Bankinter, il cui consiglio sul valore è ‘neutrale’, con un prezzo di 19,20 euro, considerano l’operazione positiva perché “rafforza i fondi propri del gruppo e fornisce una maggiore solidità finanziaria per far fronte agli investimenti nella sua attività di rete di trasmissione dell’energia elettrica in Spagna nel periodo 2021-2030″.

Vedi anche:  Il Brent scende violentemente dopo aver sfiorato i 120 dollari

Contrariamente a Barclays, fanno notare che “consente un aumento e una maggiore visibilità sul dividendo in futuro“.

Articolo precedenteÈ così che un ristorante ha risposto ad alcuni clienti che si sono lamentati di non voler dar loro da mangiare
Articolo successivoGli esperti chiedono maggiori investimenti ed equità per la sclerosi multipla