Home Vita Pratica Come usare l’acqua di rosmarino per i capelli

Come usare l’acqua di rosmarino per i capelli

806
0
rosmarino
rosmarino

Il rosmarino è una pianta aromatica utilizzata per ricette culinarie e per altri scopi utili. Comunque, i suoi usi non si limitano alla gastronomia, ma possono essere utilizzati anche come cosmetici. Infatti, i professionisti della salute e della bellezza hanno scoperto diverse proprietà del rosmarino che sono molto benefiche per il corpo umano, tra cui l’utilizzo dell’acqua di rosmarino per i capelli.

Utilizzare l’acqua di rosmarino per i capelli

Grazie a questa preparazione, potremo beneficiare di sostanze nutritive quali vitamine A, B2 e C, ferro, magnesio e zinco. Se la applichiamo sul cuoio capelluto, l’acqua di rosmarino ci apporterà alcuni benefici fondamentali, come prevenire la comparsa dei capelli bianchi facilitando la circolazione di nuove cellule nei follicoli piliferi. In secondo luogo, impedisce la caduta dei capelli, facendoli crescere sani e forti. Infine, regola l’eccesso di sebo, assicurando ai capelli un aspetto meno grasso e più rivitalizzato.

Vedi anche:  Lidl: i 4 migliori prodotti per stirare senza stancarsi!

Come incorporare quest’acqua?

Probabilmente la maggior parte di coloro che sono interessati a questa soluzione naturale vogliono evitare che i capelli cadano e che siano più lucenti. Se questo è il vostro obiettivo, dovrete sciacquare i capelli con acqua di rosmarino ogni volta che vi lavate la testa.

Per fare questo sono necessari 300 grammi di rosmarino fresco, due cucchiai di aceto di sidro di mele e circa 500 ml di acqua. Portare l’acqua a ebollizione e, quando bolle, aggiungere il rosmarino. Dopo qualche secondo abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per circa 20 minuti. Al termine di questo tempo spegnere il fuoco e aggiungere l’aceto, sciogliendolo. Quindi, attendere che si raffreddi e filtrare l’acqua attraverso un filtro per ottenere il risultato desiderato.

L’ideale è versare la lozione in un comodo contenitore, come se fosse uno shampoo o un balsamo. Ogni volta che fate la doccia, quando i capelli sono ancora umidi, lasciate gocciolare un po’ di acqua di rosmarino tra i capelli. Si consiglia di massaggiare con movimenti circolari con le dita per potenziarne l’azione; ripetere questo procedimento per due o tre settimane finché non si iniziano a notare i cambiamenti nei capelli.

Vedi anche:  Perché scegliere un computer ricondizionato per gli studenti?

Serve come shampoo e balsamo, ma potete anche lavare i capelli una seconda volta con il vostro prodotto abituale.

Se desideri ricevere altri consigli come questo, vieni a farci visita sul sito stopandgo.tv!

Articolo precedenteTest della personalità: qual è il vostro simbolo?
Articolo successivoScegliete il vostro albero per capirvi di più
Un appassionato di viaggi. Giornalista e bevitore di caffè. Web evangelist e fanatico della birra da sempre, ma anche appassionato di cultura pop!