Home Moda e bellezza Come rinfrescare la tua casa semplicemente aprendo e chiudendo la finestra

Come rinfrescare la tua casa semplicemente aprendo e chiudendo la finestra

95
0

Ricerca soluzioni pratiche, sostenibile Y economico per poter avere la casa a uno temperatura fresca e abitabile in estate È uno dei maggiori grattacapi per gli inquilini di un immobile in un periodo di scarsità di risorse energetiche e inflazione galoppante.

Così, ci sono persone che cercano alternative all’aria condizionata, optando per il fanche sono molto più economici e, inoltre, di minor consumo.

Ma, anche, puoi arricciare il ricciolo con pochi semplici accorgimenti con quegli elementi che appartengono alla casa stessa, come finestre, persiane, tende da sole e tende.

In questo articolo spieghiamo come agire per rinfrescare la tua casa con il minimo costo energetico ed economico.

La temperatura esterna è la chiave

fareQuando dovremmo aprire la finestra in modo che l’aria fredda entri per raffreddare la nostra casa e quando è meglio chiuderlo mantenere ciò che già avevamo? È qualcosa di semplice come indovinare le ore di più e meno calore all’esterno.

Se vogliamo rinfrescare la nostra casa, è necessario aprire le finestre solo quando la temperatura esterna è inferiore a quella interna. e, se possibile, farlo quando soffia una leggera brezza che permette all’aria di scorrere nelle nostre stanze.

Aiuterà anche quel flusso di aria nuova e fresca all’interno della nostra casa, che lasciamo fare si aprono le porte delle diverse stanze per una più ampia distribuzione di questa aria a temperatura più bassa. E se abitiamo in un edificio con uno spazio aperto e con finestre su entrambi i lati, averli aperti permette all’aria di fluire creando una corrente che rinfresca a casa ancora di più. Se, inoltre, abbiamo dei ventilatori in casa, sarà un buon momento per usarli per aiutare il flusso d’aria velocemente.

Vedi anche:  La situazione economica dei giovani e il loro futuro negli investimenti

Ma nel caso otteniamo una temperatura ottimale in casa e fuori fa più caldo, è indispensabile che le finestre siano chiuse e le persiane tirate per evitare che quella freschezza si dissolva e quindi creare a effetto crepuscolare.

Una buona opzione è quella nel caso disponiamo di tende da sole, per poterle allungare per un po’ prima che si manifesti il ​​caldo esterno perché servirà da parapetto dai raggi di sole che arrivano direttamente a casa nostra. Allo stesso modo, possiamo tirare le tende per aggiungere un’altra barriera alla luce solare.

Essenziale è essere a conoscenza, tenendo conto della posizione di le finestre dell’edificio, in quale direzione sono rivolte verso il sole a seconda delle ore del giornoper sapere se la stella ci dà direttamente (più calore) o se è posizionata in modo tale da generare un’ombra lunga che permette un po’ più di freschezza.

Vedi anche:  Come fare uno screenshot su un computer?

Anticipa le previsioni del tempo

Un consiglio utile è che, prima di andare a dormire, controlla le previsioni del tempo per il giorno successivo per sapere quali saranno le ore più calde e più fredde della giornata e agire di conseguenza.

La solita cosa è che nel mattina presto e poco dopo il tramonto, la temperatura esterna è più fresca di quella della casa stessa. Pertanto, è necessario evitare di avere le finestre aperte a metà giornata.

Allo stesso modo, rivedendo le previsioni del tempo puoi anche anticipare a che ora può soffiare di più il vento e se ci sono alcune ore della giornata in cui il cielo è nuvoloso anticipare un breve episodio di pioggia o tempesta. È un modo per stabilire degli orari per sfruttare i pochi momenti di tregua che si manifestano in estate e di più nei periodi di caldo estremo.

I temporali estivi, purché di intensità non superiore alla nostra stessa sicurezza, sono fenomeni meteorologici che sono solitamente frequenti nella metà del pomeriggio e sono brevi episodi di cui possiamo sfruttare per rinfrescare velocemente l’ambiente domestico aprendo le finestre qualche minuto prima per far apparire la pioggia (quando vedi che il cielo si fa nero all’orizzonte).

Articolo precedenteUn robot di scacchi rompe il dito di un bambino di sette anni
Articolo successivoNotizie di trasferimento, indiscrezioni: il PSG completa l’affare Mukiele, Tel al Bayern Monaco, Mertens lascia il Napoli, altro