Home Moda e bellezza Come pulire un vaso bruciato?

Come pulire un vaso bruciato?

147
0

Se sei uno di quelli che si distraggono facilmente o svolgono altre attività mentre cucinano, è molto probabile che l’una o l’altra pentola si sia bruciata. sempre. Anche se pensi che sia impossibile pulirlo, non è vero, e poi ti mostreremo a serie di trucchi con cui puoi pulire una pentola bruciata.

Attento! Sebbene questa sia la prima opzione che praticamente tutti proverebbero, devi sapere un paio di cose per non danneggiare il piatto. La prima cosa è evitatelo se è una pentola antiaderente, poiché li danneggerebbe (il suo utilizzo è consigliato solo in quelli realizzati in acciaio inox, ferro, rame, argilla o alluminio). In secondo luogo, prima di strofinare con la paglietta sarebbe conveniente immergere la pentola in acqua calda e detersivo per piattiin questo modo lo strato bruciato si ammorbidirà e sarà più facile da rimuovere.

Anche il bicarbonato di sodio è una soluzione rapida ed efficace. Per fare ciò è necessario preparare una soluzione composta da a cucchiaio di bicarbonato di sodio per ogni litro e mezzo d’acqua. La prima cosa è scaldare l’acqua nella pentola sporca e quando bolle aggiungere il bicarbonato. Deve essere fate bollire qualche minuto mescolando in modo che lo strato di sporco si sciolga. Successivamente, è necessario rimuoverlo dal fuoco e raschiare con una spatola di legno. E infine, puliscilo come al solito.

Anche se sembra impossibile, il sale è un buon alleato per pulire. Prima di versare qualcosa dovrebbe essere provato pulire il più accuratamente possibile la pentola in modo da versare poi due o tre dita d’acqua e due cucchiai di sale. Poi lasciate riposare per pochi 30 minuti quindi strofinare. Se capita che lo sporco non scompaia del tutto, è necessario eseguire la stessa procedura ma mettendo la pentola sul fuoco, quindi raffreddare e strofinare.

La Coca Cola è un “ingrediente” che non è la prima volta che viene utilizzata per pulire una superficie. Come è un prodotto acidoè facile come versare una lattina nella pentola e portarla a bollore (a fuoco basso) e poi sarà tutto questione di strofinare.

Se nessuno dei trucchi di cui sopra funziona per te, un’altra opzione è usare un limone. Passate mezzo limone sulla superficie bruciata finché non è immacolato.

Articolo precedentela più rara delle malattie rare
Articolo successivoAddio alle restrizioni dovute al coronavirus, e adesso?