Home Moda e bellezza Come pulire la gomma della lavatrice e lasciarla come nuova?

Come pulire la gomma della lavatrice e lasciarla come nuova?

314
0

Insieme alla lavastoviglie, il lavatrice È uno degli elettrodomestici più esposti all’umidità, quindi la possibilità che si formino muffe al suo interno o su uno qualsiasi dei suoi elementi è molto alta. La comparsa di macchie di umidità di solito si verifica nella scatola del detersivo, nel cestello o nel gomma della rondella.

Quest’ultimo, infatti, è uno dei punti che accumula più sporco: lavaggi costanti, detersivi e scarsa ventilazione sono fattori determinanti per l’accumulo di rifiuti e la comparsa del temuto e pericoloso macchie di umidità.

Pertanto, se corretto e adeguato pulizia della lavatricesiamo esposti al danneggiamento prima e allo sporco che si trasferisce in qualche modo sui nostri vestiti e, soprattutto, a causare cattivi odori che potrebbero essere trasferiti anche ai vestiti che lavano dentro.

Pertanto, per evitare che ciò accada, è fondamentale mantenere il cestello di questo apparecchio il più asciutto possibile e, per questo, niente di meglio che applicare un paio di trucchi casalinghi che ci aiuteranno a tenere a bada muffe e umidità in lavatrice: passare un panno pulito e asciutto attraverso la gomma della lavatrice e lasciare lo sportello del cestello aperto dopo ogni lavaggio.

Molte volte però, pur mettendo in pratica questi due semplici accorgimenti, la gomma della lavatrice, uno dei punti dove è più facile accumularsi lo sporco e dove è più facile vederlo, appare macchiata e con sfumature marroni. In questo caso si può scegliere di aggredire direttamente quegli accumuli di sporco con l’ausilio di un detergente antigrasso. Il prodotto è molto efficace per eliminare quei depositi di sporco ma, in compenso, è molto aggressivo con la gomma e potrebbe deteriorarla rapidamente.

Vedi anche:  Beter Bed supera del 10% il livello pre-Covid

Quindi, per evitare possibili problemi, è meglio usare un trucco casalingo per far tornare bianca la gomma della lavatrice e smettere di diventare fonte di possibili batteri e funghi. prendi nota di questo detergente sbiancante fatto in casa e naturale:

  • 50 ml di aceto bianco

  • 250 ml di acqua

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio

Passaggi per pulire la gomma della lavatrice

Per eliminare tutto quello sporco che si nasconde nella gomma della lavatrice, devi prima controllare che non ci sia alcun elemento che sia rimasto intrappolato all’interno, come un fazzoletto, una moneta o un calzino.

Quindi puliscilo con un panno umido per rimuovere quanto più sporco possibile, quindi usa la candeggina per uso domestico. Immergi bene un panno e passalo attraverso l’interno della gomma della lavatrice, oppure mettilo in un flacone spray e spruzza l’interno della gomma finché non è ben imbevuta. Lasciare in posa per alcuni minuti, quindi strofinare con un panno o una spugna per rimuovere quanto più sporco possibile, quindi strofinare con un panno umido per risciacquare il prodotto, quindi un panno asciutto in modo che non rimanga traccia di umidità sul prodotto .apparecchio.

Vedi anche:  Leroy Merlin ha il pacchetto di pulizia ideale per mantenere pulita la cucina quest'estate

Se, oltre allo sporco, la gomma della lavatrice ha della muffa e non esce niente, puoi usarne un’altra trucco di pulizia fatto in casa con cui rimuovere quei punti neri in cui si accumulano sporco, batteri e funghi che generano cattivi odori che poi passano ai tuoi vestiti. Il trucco è semplice e facile da applicare: devi fare un altro detergente sbiancante che ucciderà progressivamente quella muffa grazie a una miscela di prodotti naturali. Prendi nota:

  • 3 litri di acqua

  • 60 ml di succo di limone

  • 250 ml di acqua ossigenata

La procedura da seguire in questo caso è semplice: pulire la gomma della rondella come prima (panno umido e spugna per rimuovere quanto più sporco possibile) e applicare una buona quantità di prodotto all’interno della gomma. Lasciate agire per qualche minuto per disincrostare lo stampo e, dopo un po’, sformate e asciugate bene con un canovaccio pulito.

E, già che ci sei, cogli l’occasione per pulire la scatola e il tamburo del lavatrice con la stessa miscela. Mettilo nel serbatoio del detersivo e programma un ciclo di lavaggio lungo con temperatura. Una volta terminato, asciuga bene la gomma della lavatrice e il cestello. E lascia la porta aperta. Abituatevi a lasciarla così ogni volta che finisce un lavaggio per evitare che l’umidità si accumuli all’interno e, in questo modo, salvarvi da possibili problemi futuri.

Articolo precedenteL’euro balza a 1,14 dollari sugli accenni di Lagarde a una svolta da ‘falco’ in Bce
Articolo successivoLo Ibex chiude con leggere perdite ma tiene il tipo grazie alle sponde