Home Vita Pratica Ecco come potare i cespugli di rose

Ecco come potare i cespugli di rose

57
0
Come potare i cespugli di rose
Come potare i cespugli di rose

Se abbiamo dei cespugli di rose in casa, o se un giorno volessimo piantarli, dobbiamo conoscere le basi per prendercene cura. Tra queste, la potatura è la più importante e non va dimenticata in nessuna stagione, altrimenti si rischia di rovinare le rose.

Quali sono i passi da compiere per potare i cespugli di rose? Indipendentemente dall’irrigazione, prendersi la briga di annaffiare le rose è la chiave per eliminare i rami secchi che si accumulano con il tempo e che, se non vengono rimossi, possono ostacolare la fioritura.

Come potare i cespugli di rose

Le rose, rosse, bianche o gialle, piccole o grandi, cespugliose o rampicanti, sono tra le piante da giardino più amate dagli appassionati di fiori e piante. La potatura delle rose non è una cosa semplice. A differenza di altre piante, infatti, dobbiamo tenere conto della varietà, del periodo dell’anno e del tipo di clima, così come utilizzare gli strumenti giusti per farlo. Esistono più di 20.000 varietà di rose che possono essere suddivise, a seconda del modo in cui crescono e si sviluppano, in 3 tipi:

  • Rose ad arbusto
  • Rose con cespuglio e sarmentose
  • Rose in miniatura
Vedi anche:  Lampada a led bianca di Leroy Merlin a soli €9,99!

Cominciamo quindi con il primo passo, che consiste nel sapere quale tipo di potatura è necessaria per ogni tipo di cespuglio di rose. Il mese di marzo, che coincide con la fine della stagione fredda, è il momento migliore per potarle; tuttavia, molti scelgono di effettuare una seconda potatura più piccola prima dell’arrivo dell’inverno.

In entrambi i casi l’obiettivo è lo stesso: controllare che non ci siano rami secchi o foglie appassite. La potatura di inizio autunno è più una potatura di mantenimento che una potatura completa, ma può essere utile se durante l’estate sono comparsi fiori che hanno perso forza. Potandoli, l’albero concentrerà la sua energia dove è necessario.

Cosa serve per potare un cespuglio di rose?

Si consiglia di utilizzare guanti per raccogliere i rami senza pungersi e cesoie affilate per la potatura. È inoltre opportuno utilizzare delle cesoie bypass per rimuovere i rami più sottili e un’incudine per quelli più spessi.

Vedi anche:  Radiatore a bagno d'olio Lidl a soli €54,99!

Come potare un cespuglio in modo che dia più rose?

La tecnica di potatura di un cespuglio di rose è fondamentale perché rimanga fertile: bisogna tagliare i rami a smusso sempre al di sopra delle gemme, che si distinguono perché sono di un colore verde più chiaro rispetto al resto del ramo. Per facilitarvi il compito, cercate prima i rami e i fiori secchi e rimuoveteli dal cespuglio; quando avrete rimosso tutto ciò che è possibile rimuovere con le mani, procedete alla potatura.

Se desideri leggere altri tutorial come questo, vieni a farci visita sul sito stopandgo.tv!

Articolo precedenteStufato di manzo in salsa balsamica: la ricetta
Articolo successivoEliminare l’amaro dalle melanzane, ecco il trucco!
Un appassionato di viaggi. Giornalista e bevitore di caffè. Web evangelist e fanatico della birra da sempre, ma anche appassionato di cultura pop!