Home Salute Come posso sapere se ho il vaccino contro il vaiolo? In...

Come posso sapere se ho il vaccino contro il vaiolo? In quest’anno hanno smesso di inoculare

422
0

I casi di vaiolo delle scimmie si incrociano frontiere Y salgono. Il ministero della Salute ha già confermato sette casi positivi in Madrid e una ventina di sospetti vengono analizzati. Inoltre, giovedì, le Isole Canarie hanno notificato un possibile caso. A ciò vanno aggiunti i casi di Regno Unito, Portogallo Y Stati Uniti d’America. Le autorità sanitarie precisano che il vaccino del vaiolo potrebbe essere il rimedio contro questa variante. Data la preoccupazione che sta causando il rimbalzo di questa malattia, puoi scoprire se sei vaccinato o meno.

Questa malattia è stata debellata il 9 dicembre 1979. “Il mondo e tutti i suoi abitanti sono stati liberati dal vaiolo”, ha confermato il OMS nel maggio 1980. In questo modo, questo cazzo è caduto dal programma di vaccinazione dopo la sua vaccinazione era obbligatoria dal 1921. Ora è tornato ed è l’epidemiologo Oriol Mitja avverte che “non sarà una pandemia come il covid, ma è un contagio grave”.

Vedi anche:  Gli epidemiologi avvertono che è presto per parlare di covid come endemico

Il libretto delle vaccinazioni, in formato fisico o digitale

Un cittadino può sapere se è vaccinato contro il vaiolo in due modi. Il primo è il più accurato di tutti: basta consultare il registro delle vaccinazioni che viene consegnato quando iniziano a inoculare il vaccinazioni obbligatorie. lì consistono tutte le forature che hai ricevuto per tutta la vita e, inoltre, puoi quando tocca a te dose successiva di vaccini ricorrenti nel tempo.

In questo modo, le persone di età superiore ai 40 anni, in particolare quelle di età superiore ai 60 anni, dovrebbero essere vaccinate e, quindi, sono protette dal vaiolo delle scimmie. Al contrario, le persone nate dopo il 1980 sono più a rischio di contrarre la malattia perché non hanno ricevuto questo programma di vaccinazione.

Se non lo possiedi in formato fisico, puoi recarti presso il tuo centro medico di riferimento. In Catalogna, puoi anche controllare il tuo stato di vaccinazione tramite l’applicazione La Meva Salut. Ci sono tutte le punture: quelle della tessera vaccinale fisica, quelle somministrate dai centri (come quelle del covid), quali sono duplicati e quelli che sono noti per esistere, ma che sono stati comunicati solo verbalmente.

Vedi anche:  Il Madrid vaccina da maggio contro l'herpes zoster le persone tra i 65 e gli 80 anni

Quella cicatrice sul tuo braccio

Il secondo non è un metodo scientifico, ma a caratteristiche comuni: il vaccino contro il vaiolo causato nella maggior parte dei casi a reazione cutanea. Quindi la maggior parte delle persone ha un cicatricein particolare a caponella parte superiore del braccio.

Secondo un rapporto dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) Stati Uniti d’Americaquesto vaccino non è stato fornito con a Ago ipodermicoma con una biforcuta che ha richiesto due forature, quindi “non è un’iniezione come quella che generalmente la gente conosce”, spiega l’autorità sanitaria.

Articolo precedenteIl consumo avverte della presenza di arachidi in 11 marche di cioccolato che non la riportano in etichetta
Articolo successivoVedi le foto di Instagram in verticale? La piattaforma si rivela più simile a TikTok