Home Moda e bellezza Come Ikea vuole attrarre talenti tecnologici con le polpette stampate in 3D

Come Ikea vuole attrarre talenti tecnologici con le polpette stampate in 3D

127
0

Ikea sta lanciando una campagna di reclutamento mondiale per tutta una serie di lavori nel campo della tecnologia e dell’informatica. L’esca: polpette vegetariane stampate in 3D.

Applicazione con le palline

La catena di mobili svedese vuole investire in nuove tecnologie, sia nella sostenibilità che nella digitalizzazione ed è quindi alla ricerca di una serie di nuovi dipendenti per lavori nel campo della tecnologia. Solo in Europa, quest’anno Ikea sta aprendo più di 150 ruoli nel campo della tecnologia e dell’innovazione, ma ci sono anche posti vacanti in Cina e in India, ad esempio.

Il 1° febbraio il rivenditore ha lanciato la campagna di reclutamento “Taste the Future” con un espediente adeguato. Ikea spera di attirare l’attenzione sia dei media che dei candidati consentendo ai candidati di essere i primi ad assaggiare le polpette di verdure stampate in 3D. La stampante 3D è uno degli esperimenti più recenti della catena, programmata per imitare la consistenza, il gusto e l’aspetto del famoso “köttbullar”. Tuttavia, non ci sono ancora piani per servirli nei ristoranti.

Vedi anche:  Come rimuovere una macchia di candeggina dai vestiti? È possibile?

“Ikea è all’inizio di un viaggio per abbracciare dati e tecnologia per diventare più convenienti, accessibili e sostenibili in un ambiente omnicanale. Naturalmente, le persone con immaginazione giocheranno un ruolo importante in quella ricerca. Quindi qui stiamo cercando persone che vogliono creare una vita quotidiana migliore con noi”, afferma il CIO Pascal Pauwels.

Articolo precedenteIkea inizia la consulenza di interior design su misura
Articolo successivoLa catena di bubble tea Gong Cha aprirà dieci negozi belgi