Home Economia Colruyt avvia le consegne a domicilio: “Raggiungi la metà della popolazione in...

Colruyt avvia le consegne a domicilio: “Raggiungi la metà della popolazione in un anno”

84
0

Gruppo di vendita al dettaglio belga Colruyt ha iniziato oggi il suo servizio di consegna a domicilio, avviando una prova in alcune parti di Anversa e Bruxelles. Tuttavia, il rivenditore vuole espandere rapidamente il suo nuovo servizio, combinando conducenti propri e privati.

Anversa e Bruxelles

Dal suo nuovo centro di distribuzione di e-commerce a Londerzeel, che può gestire fino a milioni di prenotazioni all’anno, Collect&Go, filiale di e-commerce di Colruyt, consegnerà generi alimentari in diverse aree ad alta densità di popolazione utilizzando i propri conducenti. Il progetto parte in sette comuni vicino a Bruxelles (Auderghem, Etterbeek, Kraainem, Watermael-Boitsfort, Wezembeek-Oppem, Woluwe-Saint-Lambert e Woluwe-Saint-Pierre), due comuni vicino ad Anversa (Edegem e Mortsel) e due distretti di Anversa (Hoboken e Wilrijk).

Il servizio offre ai propri clienti una scelta di 10.000 articoli, con una promessa di consegna il giorno successivo (domenica esclusa), al costo di 7 euro (oltre ai 5,95 euro già addebitati da Collect&Go per la preparazione degli ordini online da ritirare al momento del ritiro). -up punti). Gli autisti ritireranno le bottiglie vuote e accetteranno dei coupon, che verranno immediatamente detratti dall’importo totale.

Vedi anche:  Bitcoin si allontana da 30.000 nonostante il suo inizio settimanale rialzista e minaccia il rimbalzo

“Siamo stati leader di mercato per anni con il nostro servizio di acquisto, ma il panorama dell’e-commerce sta cambiando e c’è una richiesta di nuovi servizi. Ecco perché ora stiamo per lanciare la consegna a domicilio”, Tom De Prater, manager di Collect&Go, spiega l’inizio piuttosto tardivo del Gruppo Colruyt con la consegna a domicilio.

Autisti privati

Nelle aree meno densamente popolate, gli autisti privati ​​consegneranno generi alimentari alle case dei vicini dai punti di raccolta Collect&Go. Il Gruppo Colruyt ha già avviato una tale piattaforma “driver” nel 2020, ha lanciato una nuova app in ottobre e ora conta 500 conducenti che consegnano la spesa da 26 punti di ritiro ad Anversa, Bruges, Gand, Halle, Hasselt, Leuven, Liegi, Namur, Roeselare e Wavre. A fine giugno si aggiungeranno Courtrai, Ostenda e Turnhout.

Vedi anche:  Lo Ibex sale prepotentemente e recupera gli 8.700 sostenuti da Sabadell, Amadeus e dalle aziende siderurgiche

Questa forma di consegna costa anche (un ulteriore) 7 euro, che vanno ai consegnatori. “La combinazione di entrambi i modelli è unica. Siamo convinti che entro un anno riusciremo a consegnare la spesa a metà delle famiglie belghe”, afferma De Prater. Sottolinea inoltre che Collect&Go ha registrato una crescita spettacolare negli ultimi due anni: 250.000 nuovi clienti hanno contribuito ad aumentare il fatturato del 50%.

Articolo precedenteIl gigante europeo della cucina FBD apre il 500° negozio
Articolo successivoIkea inizia la consulenza di interior design su misura