Home Economia Citigroup entra di più nel secondo trimestre del 2022, ma riduce l’utile

Citigroup entra di più nel secondo trimestre del 2022, ma riduce l’utile

107
0

Gruppo Citta ha pubblicato i risultati relativi al secondo trimestre dell’anno 2022, tre mesi in cui il suo reddito è rimbalzato rispetto ai dati di un anno fa, ma il cui beneficio è stato notevolmente ridotto. Specifico, l’utile netto della banca di New York è sceso del 27% dai 6.193 milioni di dollari registrati nello stesso trimestre dello scorso anno al 4.547 milioni di dollari utile al 30 giugno 2022.

Per quanto riguarda la redditoVendite Citigroup è salito a 19.638 milioni di dollari nel secondo trimestre, l’11% in più rispetto a un anno fa (17.753 milioni di dollari). Di tutte le aree di attività della banca di New York, solo l’area “Legacy Franchises” ha subito una battuta d’arresto rispetto allo stesso trimestre del 2021; il taglio in questo segmento è del 15%, passando da 2.279 milioni di dollari a 1.935. Il segmento di I Clienti Istituzionali sono rimbalzati del 20% a 11.419 milioni dollari, mentre l’area Personal Banking e Wealth Management e l’area Corporate crescono rispettivamente del 6% e del 12%.

D’altro canto, le spese operative del periodo sono state di 12.393 milioni di dollari, il 6% in meno rispetto all’ultimo trimestre, dove sono saliti a 13.165 dollari. Tuttavia, la spesa aumentato dell’8% rispetto a un anno fadove si attestavano a 11.471 milioni di dollari.

Vedi anche:  Le cinque notizie più importanti della giornata per gli investitori spagnoli

Allo stesso modo, utile per azione Ha anche superato significativamente le aspettative di consenso: il mercato stimava un utile per azione di 1,68 dollari, che è finalmente salito a 1,68 dollari. $ 2,19 per azione. Dopo aver conosciuto questi risultati, i diritti di Citigroup Rimbalzano prepotentemente nel ‘premarket’ di Wall Street, con rialzi vicini al 5%.

“Il Costo del credito Citigroup era di 1,3 miliardi di dollari nel secondo trimestre del 2022mentre nello stesso periodo il 2021 si è attestato al livello di -1,1 miliardi di dollari del periodo dell’anno precedente, riflettendo un accumulo netto della riserva per perdite su crediti (ACL) di $ 400 milioni, rispetto a un rilascio netto di ACL di $ 2,4 miliardi nel periodo dell’anno precedente, parzialmente compensato da minori perdite nette su crediti.

Allo stesso modo, il prestiti di Citigroup a fine trimestre ammontava 657.000 milioni di dollari, il 3% in meno che un anno fa. Da parte loro, il depositi alla fine del trimestre erano 1.300 miliardi di dollari, l’1% in più rispetto allo stesso trimestre del 2021. Inoltre, la società lo ha indicato 1,3 miliardi di dollari sono stati distribuiti agli azionisti sotto forma di dividendi e riacquisti di azioni.

Il valore di libro per azione dell’istituto di New York era invece di 92,95 dollari e il valore di libro tangibile per azione di 80,25 dollari; questi dati sono aumentati rispettivamente del 2% e del 3%, “guidati principalmente dall’utile netto e dalla riduzione delle azioni in circolazione, parzialmente compensati da movimenti avversi della componente di altre componenti di conto economico complessivo accumulato del patrimonio netto e dei dividendi ordinari.

Vedi anche:  Il mercato azionario ha negoziato a marzo 43.846 milioni di euro, il 24,7% in più rispetto allo scorso anno

L’amministratore delegato di Citi, Jane Fraserlo ha sottolineato la strategia di investimento dell’azienda non è cambiata “sebbene il mondo lo sia” e ha assicurato che “lo stiamo eseguendo con disciplina e urgenza”. “La volatilità delle operazioni ha continuato a generare una forte attività da parte dei clienti corporate, che ha guidato la crescita dei ricavi del 25% nel segmento Markets (reddito fisso e variabile)ha aggiunto.

Allo stesso modo, ha sottolineato che “sebbene il sentimento economico abbia chiaramente influenzato l’Investment Banking e il Wealth Management, continuiamo a investire in queste attività e ci piace dove stanno andando”.

“In un difficile contesto macroeconomico e geopolitico, il nostro team ha ottenuto ottimi risultati e siamo in una posizione di forza per superare tempi incerti, data la nostra liquidità, qualità del credito e livelli di riserva”, ha affermato Fraser, assicurando che “intendiamo generare un capitale significativo per i nostri investitori, dato il nostro potere di guadagno e i prossimi disinvestimenti”.

Articolo precedenteLa posizione di una persona può essere tracciata a sua insaputa da Whatsapp?
Articolo successivoSettimana della moda Mercedes-Benz Madrid | La passerella di Madrid celebrerà la sua 76a edizione dal 14 al 18 settembre