Home Moda e bellezza Cinque motivi per visitare Madrid a giugno

Cinque motivi per visitare Madrid a giugno

141
0

Trovare solo cinque motivi per visitare Madrid l’ultimo fine settimana di giugno è difficile. Ci sono così tanti progetti offerti dalla capitale che è difficile mantenerne cinque, ma noi faremo uno sforzo e ci proveremo.

Mercato delle pulci e panino in Plaza Mayor

Ogni domenica la capitale ospita il mercato delle pulci di Madrid in via Ribera de Curtidores. Questo mercato di strada eterogeneo si trova in pieno centro, a 10 minuti da Puerta del Sol, dove molti commercianti allestiscono le loro bancarelle con prodotti di ogni tipo, come oggetti di seconda mano. Inoltre, nella stessa strada c’è un’ampia varietà di negozi specializzati, che spaziano da mobili fatti a mano, fotografie, oggetti d’antiquariato, antiquariato, librerie, negozi di ferramenta… E una volta terminato lo shopping, c’è un piano migliore che andare a piedi la Plaza Mayor? e gustare un panino di calamari?

Tetti

La moda newyorkese ha invaso la capitale. Numerosi caffè e ristoranti sono stati installati sui tetti di edifici importanti per godersi Madrid dall’alto. Ora sì, da Madrid al paradiso. Alcuni dei più importanti sono il Rooftop del Círculo de Bellas Artes, The Principal, la terrazza dell’Hotel Óscar, Picalagartos Sky Bar o 360º Rooftop Bar, con viste impressionanti.

Vedi anche:  Il trucco per togliere la muffa dalle fughe del bagno in dieci minuti

Concerto del principe Royce

Il 24 giugno si svolge a Madrid uno dei concerti di musica latina più attesi: Prince Royce. Erede di Juan Luis Guerra e contemporaneo di J Balvin o Bad Bunny, il suo modo di modulare la bachata e di farla suonare radicalmente moderna lo ha elevato a posizioni nobili nella musica nata nei Caraibi. Se sono a Madrid quel fine settimana Hanno un appuntamento all’Orto Botanico alle 22:15 con il principe Royce.

Puoi acquistare i biglietti per il concerto di Prince Royce qui.

Percorso attraverso i più importanti musei della capitale

A Madrid ci sono alcuni dei musei più importanti del mondo. Il Museo del Prado è uno dei più noti per le opere abitative di pittori come Goya, Velázquez o Del Bosco. Ma possiamo anche trovare il Museo Reina Sofía, con una vasta collezione di arte spagnola contemporanea come Guernica o Thyssen-Bornemisza, che ospita quasi 1.000 opere che lo Stato ha acquistato dalla famiglia Thyssen-Bornemisza. Ma oltre a questi tre, puoi trovarne altri come il Museo Archeologico Nazionale, il Museo Cerralbo, il Museo Navale, il Museo Sorolla o il Museo del Romanticismo, tra gli altri.

Vedi anche:  I 5 segni che le tue lattine di cibo sono cattive

tramonto nella capitale

Sappiamo che sulla costa ci sono alcuni dei migliori tramonti, ma nella capitale possiamo trovare anche alcuni dei più spettacolari cieli color ocra e oro. Il Tempio di Debod è dedicato al Dio Amón, situato vicino a Plaza España. Da qui puoi vedere uno dei tramonti più belli di Madrid (e uno dei più conosciuti). Ma la città nasconde più angoli: il belvedere della Cornisa nel Palazzo Reale, il Faro di Moncloa, Madrid Río, El Retiro o il Cerro del Río Pío a Vallecas, tra gli altri.

Articolo precedenteCome preparare la pelle prima di prendere il sole?
Articolo successivoPriorità della finestra di mercato dell’Arsenal: ultimi rapporti su Gabriel Jesus, Youri Tielemans e William Saliba