Home Sport Christian Eriksen ha presentato al pubblico di Brentford mentre il derby di...

Christian Eriksen ha presentato al pubblico di Brentford mentre il derby di Londra con il Crystal Palace termina con un pareggio a reti inviolate

65
0

LONDRA — Brentford e Crystal Palace dovrebbero essere assolutamente a posto. Se le loro prestazioni e le metriche sottostanti dicono anche solo metà della verità con quasi due terzi di una stagione da giocare, hanno uno standard calcistico sufficientemente alto da poter presto allontanarsi dalla mezza dozzina di squadre sotto di loro (e qualcuno in più nel caso di Palace). Ma lo 0-0 di sabato potrebbe non dissipare del tutto i timori che le sezioni più pessimiste della loro base di fan potrebbero avere poiché artisti del calibro di Newcastle, Norwich ed Everton iniziano a raccogliere punti.

Il divario è ancora grosso, soprattutto nel caso di Palace con un vantaggio di nove punti sul Norwich al 18° posto prima che le Canarie ospitassero il Manchester City. Brentford sono sette in vantaggio. Per entrambi, la retrocessione è estremamente improbabile, anche perché ci sono così tante squadre inferiori sotto di loro. Questo è un risultato lodevole per due squadre che sanno di non avere alcun diritto divino allo status di Premier League, non importa da quanto tempo lo detengano nel caso di Palace.

Entrambi gli allenatori si sono guadagnati da tempo l’adulazione dei loro tifosi per lo stile della loro gestione e del prodotto in campo – i fedeli itineranti del Palace hanno fatto una serenata a Patrick Vieira dal primo minuto in poi – per una buona ragione. Anche se la classifica potrebbe non rifletterlo del tutto, queste sono state due ottime squadre che non avrebbero avuto bisogno che le cose andassero in modo molto diverso per essere ben lontano dalla classifica medio-bassa.

All’inizio delle partite di questo fine settimana, queste due squadre sono state di gran lunga le più sfortunate del campionato in termini di punti. Sono tatticamente scaltri (l’oscillazione di Conor Gallagher tra il terzo centrocampista un momento e il centravanti il ​​prossimo è un trionfo per Patrick Vieira). Il loro calcio è stato facile da vedere e hanno fatto così tante delle cose necessarie per avere successo in questo campionato. Soprattutto, in una parte considerevole delle loro partite generano occasioni di buona qualità per se stessi, limitando in gran parte i loro avversari dall’averne tante.

Vedi anche:  Leicester City vs Leeds: come guardare online, canale TV, informazioni in diretta streaming, tempo di gioco per il debutto di Jesse Marsch

Secondo la metrica dei punti previsti di Understat, Palace ha il settimo miglior record in Premier League. Il Brentford è nono. Invece, questi due hanno di gran lunga la differenza maggiore tra i punti attesi e il loro effettivo ritorno in classifica che conta di più, 10,1 in meno per gli Eagles e 9,6 in meno per i padroni di casa sabato. In quanto tali, due squadre che avrebbero potuto almeno essere saldamente sistemate a metà classifica, giocando con i soldi della casa in questa seconda metà della stagione, sono arrivate nella zona ovest di Londra con motivo di temere le forze in rapida crescita sotto di loro.

Questo era in qualche modo lontano da una retrocessione da sei punti – la retrocessione è ancora così improbabile per questi due che è al massimo quattro e mezzo – ma era evidente fin dall’inizio che entrambe le parti erano ben consapevoli del costo di sconfitta. Tutte quelle succose metriche sottostanti erano appena evidenti in una gara che ha impiegato un quarto d’ora per ottenere un tiro di qualsiasi nota, Rico Henry che ha sbattuto un cross dalla destra contro un difensore in corsa.

Per entrambe queste squadre, la preparazione è stata elegante e intensa, ma il passaggio finale o la consegna il più delle volte mancavano, anche se un superbo passaggio filtrante di Sergi Canos avrebbe potuto ricevere un finale migliore da Bryan Mbeumo. Aggiungi Christian Eriksen a lato e quelle occasioni saranno sicuramente più frequenti. Il danese non è ancora ritenuto pronto per il debutto a meno di sette mesi dal crollo di Euro 2020, ma il suo debutto si avvicina rapidamente. Nel frattempo, i suoi nuovi fan hanno ricevuto un’accoglienza entusiasta prima del calcio d’inizio.

Vedi anche:  Punteggio Liverpool vs Arsenal EFL Cup: i cannonieri superano il rosso Granit Xhaka, sconcertante Takumi Minamino manca nel pareggio

Il Palace è stato in gran parte limitato ai contrattacchi nel periodo di apertura, ma li ha eseguiti con forza propulsiva, Jordan Ayew ha sbattuto un tiro nella rete laterale dopo che Jeffrey Schlupp e Odsonne Edouard avevano messo gli Eagles sulla loro strada sul campo. Wilfried Zaha è stato una minaccia costante alle periferie della gara, sbattendo uno sforzo nei guanti di David Raya mentre l’intervallo incombeva.

A parte il nazionale ivoriano, c’erano pochi, se non nessun giocatore in campo che immaginavi potesse aprire completamente questa gara con un gol. Gallagher ed Edouard sono stati esclusi dal gioco dai ranghi delle linee difensive del Brentford, che erano più che disposti a segnare occasioni per finire sotto lo stivale di Ayew.

Intanto dall’altra parte Mbeumo convince in quasi tutto quello che fa fino ad arrivare sotto porta; c’è un motivo per cui si colloca tra gli ultimi tre percento dei giocatori della Premier League in base alla metrica aggiunta dai tiri di Opta (una metrica che valuta quanto un giocatore aumenta le sue possibilità di segnare in base a come colpisce i suoi tiri). Yoane Wissa sembrava invariabilmente pronto a balzare senza effettivamente entrare in buone posizioni di tiro. Dopo aver mostrato ancora più segni di ambientamento in Premier League, il compianto Ivan Toney, messo da parte per un infortunio al polpaccio, è stato saltato oggi.

Vicente Guaita ha parato in modo intelligente quando Pontus Jansson è salito più in alto per colpire un angolo dalla sinistra mentre un tocco più morbido di Zaha nell’ultimo minuto avrebbe potuto tirarlo fuori per un tiro pericoloso su cross di Gallagher. Joachim Andersen potrebbe averlo vinto alla morte con un rocambolesco drive dritto a David Raya. Tuttavia, una parte dei punti sembrava un giusto riflesso del gioco nel complesso. Questa volta, quindi, il tavolo rifletterà ciò che Palace e Brentford potrebbero ritenere di meritare.

Articolo precedenteTottenham Hotspur vs Wolverhampton Wanderers: Premier League in diretta streaming, canale TV, guarda online, tempo
Articolo successivoPronostico Atalanta-Juventus, quote, come guardarlo, live streaming: 13 febbraio 2022 Scelte degli esperti di Serie A