Home Economia Chiusura mista dell’Asia, tra Ucraina e declino del terziario cinese

Chiusura mista dell’Asia, tra Ucraina e declino del terziario cinese

76
0

Giovedì le azioni dell’Asia-Pacifico hanno chiuso in modo misto mentre le azioni statunitensi sono aumentate durante la notte mercoledì. Olio, da parte sua, ha continuato a crescere dopo l’aumento dei prezzi degli ultimi giorni. L’OPEC e i suoi alleati hanno deciso mercoledì di mantenere la produzione nonostante lo spettacolare aumento dei prezzi del petrolio degli ultimi giorni, con il benchmark internazionale dei future sul greggio Brent sopra i 116 dollari al barile.

Per quanto riguarda i mercati regionali, Il Nikkei 225 giapponese ha chiuso in rialzo dello 0,7%., a 26.577,27, mentre l’indice Topix è salito dell’1,18% a 1.881,80. Anche il sudcoreano Kospi ha guadagnato l’1,61% e ha chiuso la giornata a 2.747,08.

I titoli della Cina continentale hanno chiuso in territorio negativo, con il Composite di Shanghai in lieve calo a 3.481,11, mentre la componente Shenzhen è scesa dell’1,087% a 13.201,82. L’indice Hang Seng di Hong Kong è salito dello 0,51% nell’ultima ora di negoziazione.

Vedi anche:  Bitcoin "vulnerabile" in mezzo alla svendita di asset rischiosi

Un sondaggio privato pubblicato giovedì ha mostrato a rallentamento della crescita dell’attività di servizi in Cina a febbraio, con un indice dei gestori degli acquisti dei servizi Caixin/Markit di 50,2 per quel mese. Questa cifra contrasta con quella di gennaio, che era di 51,4 punti.

Il segno di 50 punti nelle letture del PMI separa la crescita dalla contrazione. Le letture del PMI sono sequenziali e rappresentano l’espansione o la contrazione mese dopo mese.

In India, il Nifty 50 è sceso dello 0,29%, mentre il BSE Sensex ha perso lo 0,26% alle 12:43 ora locale.

In Australia, l’S&P/ASX 200 è avanzato dello 0,49% nella giornata a 7.151,40 punti.

L’indice MSCI più ampio delle azioni dell’Asia-Pacifico al di fuori del Giappone è stato scambiato in rialzo dello 0,51%.

Vedi anche:  BME lancia quattro nuovi indici che eliminano il rischio di dividendo

Articolo precedenteFIFA 22 elimina la squadra e le squadre russe per l’invasione dell’Ucraina
Articolo successivoFitch e Moody’s abbassano il rating della Russia a ‘obbligazione spazzatura’, con possibile ulteriore taglio