Home Salute Cervera difende gli investimenti nei letti per isolare gli anziani nel mezzo...

Cervera difende gli investimenti nei letti per isolare gli anziani nel mezzo di una pandemia

64
0

Il ‘consulente’ di Diritti Sociali della GeneralitatViolant Cervera, ha difeso questo mercoledì l’investimento del Governo per garantire che nel Le residenze catalane avrebbero letti liberi isolare gli anziani con covid nel mezzo di una pandemia, quando ancora non c’erano i vaccini contro il coronavirus.

L’ha detto in uno interpellanza della deputata di Cs, Anna Grau, al Parlamento, che gli ha chiesto dei 7,8 milioni che la Generalitat ha pagato ai centri per riservare spazi ai residenti con covid che non erano occupati, secondo EL PERIÓDICO.

“C’è stato o c’è il 3% in camice bianco?” ha chiesto Grau, che ha chiesto maggiore trasparenza e controllo al Governo negli appalti sociali e sanitari e sradicare la negligenza in questo settore.

Isolamento, l’unica opzione

Cervera ha sostenuto che il Governo ha adottato a decreto legge che riservava posti per isolare gli anziani dopo che il Parlamento ha approvato una risoluzione che chiedeva garantire “spazi di isolamento” nei centri residenziali in una sessione plenaria monografica nel luglio 2020.

Vedi anche:  "La prima cosa che farò quando me ne vado è dal vivo"

Si ricordò che in quel momento il l’isolamento era l’unica misura per prevenire le infezioni da covidpoiché non c’erano ancora vaccini disponibili, e che in seguito il Parlamento ha convalidato il decreto: “Chiedi scusa, qualunque cosa sia necessaria, perché è stato terribile per molti cittadini”.

“Ma devi anche ricordare com’era terribile quel tempo, il disinformazione e incapacità di tutte le autorità sanitarie per combatterlo. L’unico strumento trovato allora era il isola“, ha aggiunto.

Articolo precedenteMusk ha preso di mira un importante dirigente del morale su Twitter
Articolo successivoL’Ibex 35 e l’Europa prolungano il rimbalzo di ieri dopo le ultime difficili sessioni