Home Economia Carrefour e Louis Delhaize pongono fine alla loro alleanza di acquisto

Carrefour e Louis Delhaize pongono fine alla loro alleanza di acquisto

114
0

Carrefour ripensa la propria organizzazione acquisti e risolve i suoi accordi internazionali di acquisto: dopo aver precedentemente cessato la sua collaborazione con Sistema Ul’alleanza con il Louis Delhaize ora anche il gruppo sta volgendo al termine.

La cooperazione finisce

Dal 2014 Carrefour in Francia negozia condizioni di acquisto con i maggiori produttori di beni di largo consumo non solo per i propri negozi ma anche per il Cora ipermercati e Incontro supermercati del gruppo Louis Delhaize. Alla fine del 2018, questa cooperazione è stata estesa al Belgio e al Lussemburgo. Unendo le forze e negoziando volumi maggiori, entrambi i rivenditori volevano ottenere condizioni migliori.

Ma ora stanno mettendo fine alla loro collaborazione. L’accordo di acquisto tra Carrefour e il gruppo Louis Delhaize terminerĂ  il 28 febbraio 2023 per la Francia e il 31 dicembre 2022 per Belgio e Lussemburgo. Lo afferma Carrefour in un breve comunicato stampa.

Vedi anche:  Il petrolio Brent riesce a rimbalzare dalla linea guida rialzista degli ultimi 4 mesi

Centro acquisti europeo?

Da poche settimane è stato appreso che Carrefour porrà fine anche a Envergure, la centrale acquisti che ha costituito nel 2019 con Système U sul mercato francese.

Secondo diverse fonti, Carrefour vorrebbe ristrutturare la propria organizzazione acquisti e ora sta lavorando a un nuovo centro acquisti, che negozierĂ  per i sei paesi europei in cui opera il distributore alimentare: Francia, Belgio, Spagna, Italia, Polonia e Romania.

Articolo precedenteCresce in Asia, tra decisione RBA, PMI servizi e call Yellen-Liu
Articolo successivoCellnex sale in borsa: KKR sta emergendo come acquirente di torri DT