Home Technologia Camminiamo di più, dormiamo peggio e abbiamo più stress

Camminiamo di più, dormiamo peggio e abbiamo più stress

138
0

marchio professionale di Indossabili per la gestione del benessere digitale, Zepp Health, ha appena pubblicato il suo rapporto 2021 sulla salute degli utenti, contenente i risultati chiave derivati ​​dai dati di circa 30 milioni di persone in tutto il mondo negli ultimi dodici mesi, ottenuto tramite dispositivi intelligenti Amazfit.

I risultati sono stati elaborati utilizzando la tecnica di mascheramento dei dati per proteggere la riservatezza delle informazioni personali. Questi includono passi quotidiani, qualità del sonno, BMI, esercizio e livello di stress. Per mettere in prospettiva lo stato di salute a livello globale, il rapporto confronta queste metriche cinque paesi, compresi Stati Uniti, Spagna, Italia, Cina e Russia. A livello generale, i risultati dello studio mostrano che gli utenti di tutto il mondo non sembrano essersi completamente ripresi dai loro abituali schemi di esercizio prima delle restrizioni pandemiche.

Spagna, più passi al giorno

Il nostro Paese è il Paese che compie più passi al giorno, con una distanza media di quasi 5 km rispetto agli Stati Uniti, che raggiunge in media solo 3,3 km al giorno.

Vedi anche:  Arriva il nova 9 SE, lo 'smartphone' di Huawei con fotocamera da 108 MP

Il rapporto rivela che il nostro numero di passi giornalieri è in media di 7.282 passi, con un aumento del 3% rispetto all’anno della pandemia. Essendo un’abitudine molto più presente nelle persone anziane. E sono i giovani a camminare meno quotidianamente, con un numero medio di passi che scende a 6.495 passi al giorno.

Ricorda che l’OMS raccomanda agli adulti tra i 18 e i 64 anni di svolgere tra i 150 e i 300 minuti di attività fisica aerobica di intensità moderata, o tra i 75 e i 150 minuti di attività fisica aerobica intensa, o una combinazione equivalente di entrambi ogni settimana.

Calo della qualità del sonno

I dati per il nostro Paese mostrano che tutte le fasce d’età dormono in media 7 ore al giorno, che aumenta al diminuire dell’età, con i giovani che dormono la maggior parte delle ore al giorno. Rispetto all’anno 2020, il numero di giorni in cui sono state raggiunte le 7 ore medie è diminuito in tutti i gruppi. Lo studio conclude che oggi la qualità del sonno è diminuita del 5%.

Vedi anche:  realme GT NEO 3 verrà lanciato in Cina il 22 marzo

Livello di stress più elevato

Un altro degli indicatori analizzati è la frequenza cardiaca a riposo (RHR). Questo misura i battiti del cuore al minuto mentre il corpo è a riposo. Il rapporto suggerisce che gli utenti con livelli di stress medi tendono a vedere un aumento della RHR e una diminuzione dei risultati del sonno. Queste metriche sono utili per informare gli utenti sui rischi per la salute associati allo stress eccessivo e alla scarsa qualità del sonno.

Il rapporto indica che gli utenti in Spagna hanno visto il loro livello di stress aumentare dell’8%

Gli uomini più attivi

Il numero di persone che esercitano più di una volta alla settimana rispetto all’anno precedente è aumentato, raggiungendo il 15,5% della popolazione. È leggermente più alto negli uomini che nelle donne, 17,6% rispetto al 13,7%, ed è più alto nelle fasce di età intermedia che superano il 17% della popolazione di queste età. Mentre tra i più giovani del Paese e i più anziani, le percentuali scendono sotto il 15%.

Articolo precedenteWall Street continua a scendere bruscamente dopo la settimana più ribassista dal 2020
Articolo successivoChelsea vs. Tottenham Hotspur: Premier League in diretta streaming, canale TV, guarda online, ora di inizio, quote