Home Economia Calano i mercati azionari asiatici, ad eccezione della Cina, dopo i buoni...

Calano i mercati azionari asiatici, ad eccezione della Cina, dopo i buoni dati sull’attività

60
0

Il borse asiatiche hanno chiuso con un segno misto dopo la chiusura ribassista di mercoledì. Il Nikkei Il giapponese è sceso dell’1,54%, a 26.393 punti, mentre il Composito di Shanghai È aumentato dell’1,12%, a 3.399 numeri interi.

Le azioni cinesi hanno posizioni avanzate dopo a buoni dati sull’attività PMI nel settore dei servizi nel mese di giugno, che ha superato le previsioni di consenso salendo a 54,7 da 47,8, sopra i 52,5 previsti.

Ciò indica che il meno restrizioni contro il Covid-19 imposti dal governo cinese stanno iniziando a rilanciare l’attività economica, che è stata accolta favorevolmente dagli investitori.

Tuttavia, questo ottimismo non è stato trasferito al resto dei mercati, che hanno chiaramente chiuso in negativo, a causa del paura di un rallentamento economico globale.

In altri mercati, il barile di petrolio Texas occidentale in calo dello 0,6% ($ 109,13) e il Brent rende lo 0,8% ($ 115,28), mentre il Euro si deprezza dello 0,04% ($ 1,0434). Oltre al oncia d’oro scende dello 0,1% ($ 1.817); e il bitcoin rende il 3,9% ($ 19.335).

Vedi anche:  Lo stambecco, nella zona di nessuno, resiste alla correzione molto meglio delle sue controparti

Articolo precedenteLa crisi della catena di approvvigionamento globale non inizierà a migliorare fino al 2023, secondo Citi
Articolo successivoBarry Callebaut sospende la produzione di cioccolato a Wieze a causa della salmonella