Home Economia CAF si aggiudica un contratto da 100 milioni di euro per la...

CAF si aggiudica un contratto da 100 milioni di euro per la fornitura di 183 autobus elettrici

225
0

L’azienda Unibus AS, uno dei maggiori operatori di trasporto norvegesi, ha premiato Gruppo CAF un contratto che prevede la consegna di 183 Urbino 18 autobus elettrici diretti a Oslo. La capitale norvegese conferma così il suo impegno per l’elettrificazione del trasporto pubblico cittadino, dopo una gara a cui hanno partecipato le principali aziende del settore.

Il valore totale del contratto ammonta a circa 100 milioni di euro, e diventa il più grande contratto di autobus articolato elettrico eseguito da Solaris (filiale di CAF), superando i 130 veicoli elettrici recentemente consegnati all’operatore di trasporto pubblico di Varsavia MZA.

Il modello scelto è Autobus elettrico articolato Urbino 18 di quarta generazionen, lanciato sul mercato nel 2017, e che da allora ha raccolto numerosi successi servendo un gran numero di città europee, come Bruxelles, Berlino, Barcellona, ​​​​Varsavia, Cracovia, Poznań o Amburgo.

Il rapporto tra Solaris e l’operatore Unibuss AS risale al 2006. Da allora, Quasi 300 veicoli della società del gruppo CAF sono stati forniti a questo operatore norvegese, su un totale di oltre 500 Solaris Urbino che attualmente circolano sulle strade del Paese nordico.

Vedi anche:  I risultati e il CPI della zona euro definiranno l'agenda per la prossima settimana

DUE NUOVI APPALTI IN AUSTRIA E IN ITALIA

Il Gruppo CAF ha inoltre recentemente chiuso due nuovi contratti del valore di circa 50 milioni di euro per la fornitura di 5 autobus a idrogeno e 50 filobus in Austria e in Italia, confermandosi uno dei leader nella fornitura di veicoli a emissioni zero in Europa.

ÖBB Autopostale ha raggiunto un accordo con Solaris per la consegna di cinque autobus a idrogeno del modello Urbino 12, che servirà la pittoresca cittadina di Villach, nell’Austria sudorientale. Si tratta del primo ordine emesso in relazione all’accordo quadro siglato tra le due società ad inizio 2021, che prevedeva la possibilità di acquistare fino a 40 veicoli di questo tipo.

Ad oggi, hanno venduto circa 100 unità di questo modello in paesi come Repubblica Ceca, Francia, Germania, Italia, Olanda, Polonia e Svezia. ATM Milano e Solaris prorogano il contratto con ulteriori 50 filobus

Vedi anche:  Il dollaro inverte i suoi ribassi, ferma il rally dell'euro e mostra muscoli contro lo yuan

L’operatore ATM Milano sta attualmente trasformando la propria flotta di unità, con l’obiettivo che entro la fine del 2030 l’intera flotta di veicoli sarà a emissioni zero. A tal fine, ha deciso di aggiudicare a Solaris un nuovo ordine per la fornitura di 50 filobus del modello Trollino 18. Questo contratto è un’estensione dell’accordo firmato nel 2018, in base al quale Solaris ha già fornito inizialmente 30 filobus.

In effetti, negli ultimi anni è stata molto importante la collaborazione del Gruppo CAF con l’operatore milanese, l’esempio più recente è la consegna alla città lombarda di 165 Autobus elettrici Solaris Urbino.

Questo nuovo contratto conferma il Leadership Solaris nel campo dell’elettromobilità in Italia, dove oggi più della metà degli autobus elettrici che circolano nelle città italiane sono veicoli forniti dal Gruppo CAF, infatti, nel 2020 l’azienda ha fornito praticamente il 70% degli autobus elettrici consegnati nel Paese transalpino.

Articolo precedenteIl Brent attacca l’importante resistenza dei 90 dollari sognando 100
Articolo successivoIAG ci pensa due volte prima di attaccare la linea guida ribassista