Home Economia Cade e rabbia per bitcoin dopo che l’UE vieta le transazioni anonime...

Cade e rabbia per bitcoin dopo che l’UE vieta le transazioni anonime con “cryptos”

84
0

Il mercato delle criptovalute sopporta il colpo inferto dall’Unione Europea (UE), che ha vietato i trasferimenti anonimi con asset digitali, senza un importo minimo, e lascia cadere questo venerdì per bitcoin e ‘altcoin’. Il calo della valuta digitale più scambiata nasconde le speranze di estendere il rally degli ultimi giorni e superare la resistenza dei 50.000 dollari.

In effetti, la valuta digitale sta cedendo terreno al di sotto della precedente resistenza a 45.500$ – 46.000$, ora supporto, e perde il 5% nelle ultime 24 ore. Il saldo settimanale rimane positivo per la regina delle criptovalute, che il 28 marzo ha raggiunto massimi annuali sopra i 48.000 dollari, dopo una corsa rialzista multi-sessione. Da allora la valuta digitale è entrata in un movimento di consolidamento e la notizia dell’inasprimento delle regole per le transazioni sulle piattaforme di token trading ha fornito agli investitori il pretesto per intraprendere un movimento di presa di profitto.

Vedi anche:  L'Ibex 35 è ancora in rosso pressato da Inditex e dai valori del settore turistico

Negli ‘altcoin’ il comportamento è simile, perché quando bitcoin tossisce tutto il mercato prende il raffreddore, con cali per ethereum, che tiene però sopra i 3.200 dollari, e una correzione intorno al 5% per gli altri asset. Il LUNA (Terra) si distingue, scendendo nella fascia di $ 100 dopo aver lasciato il massimo record questa settimana a $ 105. La capitalizzazione totale detiene, per ora, i 2 miliardi di dollari, secondo i dati di CoinMarketCap.

Articolo precedenteWall Street raccoglie benefici e chiude il trimestre in rosso per la prima volta dal 2020
Articolo successivoL’euro crolla dopo aver toccato i massimi di un mese contro il dollaro tra inflazione e guerra