Home Economia Bruschi cali del petrolio: l’espansione del Covid in Cina minaccia la crescita

Bruschi cali del petrolio: l’espansione del Covid in Cina minaccia la crescita

37
0

forti gocce nel Petrolio Dovuto al diffusione del covid in cina, che minaccia la crescita del colosso asiatico e colpisce anche la filiera globale. futures sul petrolio greggio Texas occidentale è sceso del 4,2% ($ 97,77) e quelli del Brent in calo del 4,1% ($ 102,22).

Gli investitori scontano la minore domanda di petrolio da parte della Cinaa causa della sua politica di tolleranza zero contro il virus, che consiste nell’applicazione di massicci blocchi e blocchi che danneggiano l’attività economica.

La città di Pechino ha avvertito questo fine settimana di più casi di Covid e ha iniziato i test di massa a Chaoyang, il principale distretto commerciale. La maggior parte dei 42 nuovi casi registrati nella capitale da venerdì si sono verificati in questo distretto.

L’aumento dei casi a Pechino arriva come La Cina continentale sta affrontando la sua peggiore epidemia di Covid dall’inizio del 2020.

Vedi anche:  L'Ibex 35 estende il suo rimbalzo e chiude la settimana con forti guadagni del 5,4%

Nonostante le cadute di questo lunedì, esperti di Morgan Stanley credi a quel petrolio continuerà a scalare posizioni in uno scenario che sarà caratterizzato da una domanda più debole, ma anche da un’offerta più bassa. La banca statunitense ha alzato le sue previsioni di prezzo per un barile di Brent e ora lo stima sarà di $ 130 (contro $ 120 in precedenza) nel terzo trimestre dell’anno.

Articolo precedenteCinque motivi per cui le tue unghie potrebbero cadere
Articolo successivoCos’è il pesce argentato e come sbarazzartene?