Home Economia Bloomberg non abbandona la previsione di 100.000 per il prezzo di bitcoin,...

Bloomberg non abbandona la previsione di 100.000 per il prezzo di bitcoin, ma dopo il mercato ribassista

188
0

Mike McGlone, senior commodity strategist presso ‘Bloomberg’ Intelligence, non abbandona la previsione che bitcoin raggiungerà i 100.000 dollari, ma ora indica che il lasso di tempo sarà il 2025, poiché si aspetta che il mercato delle criptovalute fiorisce come un “mercato rialzista rianimato”. Tuttavia, prima che ciò accada, il “cripto inverno” sarà lungo.

McGlone ci crede a breve termine, il pullback di bitcoin (BTC) è appena iniziato. L’attuale mercato ribassista riflette l’inflazione più drammatica degli ultimi quattro decenni, spiega l’esperto, che sarà evidente nel prezzo. L’analisi tecnica suggerisce che il cripto-asset potrebbe ancora sperimentare scende del 25%, il che porterebbe il prezzo a circa $ 22.000.

Tuttavia, osserva che una volta terminato il mercato ribassista, bitcoin salirà alle stelle e diventerà la risorsa più preziosa al mondo. “Mi aspetto che bitcoin sia il primo asset a tornare in pista”, afferma McGlone.

Vedi anche:  Bitcoin rimane al minimo di una settimana: 62.000 trader liquidati sul mercato

Non è l’unico analista a credere che bitcoin raggiungerà i 100.000 dollari; è una questione di quando, non se, dicono. Nonostante i recenti ribassi dei prezzi, molti osservatori del mercato rimangono fiduciosi che la criptovaluta romperà presto questa soglia, anche se con prospettive diverse su quando ciò accadrà.

Un recente studio di Deutsche Bank ha rivelato che circa il 25% degli investitori BTC prevede che il prezzo del la criptovaluta supererà i $ 100.000 in cinque anni.

Goldman Sachs, nel frattempo, prevede che bitcoin continuerà a conquistare quote di mercato dal metallo prezioso come risultato del maggiore utilizzo di risorse crittografiche, rendendo possibile la previsione del prezzo spesso quotata di $ 100.000. Il CEO della società finanziaria di criptovalute Nexo prevede che BTC raggiungerà i 100.000 dollari entro un anno, tre anni prima delle previsioni di McGlone.

Vedi anche:  Il settore ferroviario europeo, a pieno regime verso i livelli pre-pandemici

MATURAZIONE DEL BITCOIN

McGlone nel suo rapporto valuta anche il recente cambiamento di opinione sulla criptovaluta più grande del mondo. Gli è stato chiesto perché è diventato un asset più rischioso dopo aver servito per così tanto tempo come copertura sicura contro l’inflazione.

L’analista di ‘Bloomberg’ risponde alla domanda affermando che questo il rimbalzo non è altro che la “maturazione” di una tecnologia e di una risorsa giovane. Osserva che la volatilità di 260 giorni del bitcoin è paragonabile a quella di Tesla, Amazon nel 2009 e oro nel 1980.

Articolo precedenteQuanto costa il look che Georgina Rodríguez ha indossato a Ibiza?
Articolo successivoL’Ibex 35 sale a 8.800 punti grazie alla spinta delle sponde