Home Economia Bitcoin segna un rally di tre giorni e punta a $ 43.000,...

Bitcoin segna un rally di tre giorni e punta a $ 43.000, cosa aspettarsi dal prezzo?

95
0

L’immensa volatilità a cui ci ha abituato bitcoin è caduta dalla parte dei rialzisti, che stanno guidando il prezzo del criptoattivo sopra la resistenza nell’area $ 40.000 – $ 42.000. Il massimo di questo lunedì è già vicino ai 43.000 dollari, un cambiamento che non si vedeva da inizio gennaio, che si traduce in un rally di tre giorni per la più scambiata delle valute digitali e tutti gli occhi sono puntati sui 45.000 dollari come prossimo obiettivo.

Nelle ultime 24 ore, l’asset digitale accumula incrementi di quasi il 3%, così come l’etere -unità della rete ethereum-, che cerca i 3.100 dollari, dopo aver anche concatenato tre sessioni rialziste. La prima e la seconda valuta crittografica sul mercato lasciano profitti negli ultimi sette giorni rispettivamente del 15% e del 23%, mentre nel resto delle ‘altcoin’ gli incrementi sono in media del 4%, ad eccezione delle ondulazione, che avanza del 10%o di dogecoin, che lo rende quasi il 7%.

La corsa alla criptovaluta è iniziata venerdì, quando bitcoin è riuscito a rompere l’area dei 40.000 dollari, livello dei prezzi che era stato un supporto di grande importanza durante la precedente fase rialzista ed era ormai diventato una zona di controllo. Tuttavia, secondo i dati compilati da ‘CoinDesk’, il volume degli scambi di bitcoin sui principali scambi centralizzati durante il fine settimana è sceso in modo significativo rispetto a venerdì, ma è stato in linea con la maggior parte dei giorni della settimana lo scorso anno, quando è stato ridotto, come principale I mercati delle criptovalute in Asia sono stati chiusi per le festività del capodanno lunare.

Vedi anche:  Zelenski apre a negoziare con la Russia su Crimea, Donetsk e Lugansk

D’altra parte, valuta digitale è rimasto al di sopra di $ 37.000 nel fine settimana, segnando una fase di ripresa. Anche così, è improbabile che il prezzo si muova significativamente più in alto se i segnali di momentum negativi sul grafico mensile vengono confermati. E questo lunedì, ha superato la sua media mobile di 50 giorni per la prima volta in più di due mesi.

Lo slancio rialzista sta migliorando dopo che gli indicatori tecnici hanno raggiunto il livelli di ipervenduto più alti da marzo 2020. Gli acquirenti avranno bisogno della mossa decisiva sopra i $ 40.000 per essere appena confermata per invertire la tendenza al ribasso del prezzo dal massimo di novembre di circa $ 69.000. Negli ultimi mesi, i rally brevi sono stati limitati al di sotto dei livelli di resistenza, il che significa che i venditori hanno avuto il controllo.

A breve termine, tuttavia, bitcoin potrebbe vedere un ulteriore rialzo, soprattutto perché l’indice di forza relativa (RSI) non è ipercomprato sul grafico giornaliero. Il il livello di resistenza successivo è di circa $ 45.000, che potrebbe fermare l’attuale rally. Oltre a ciò, altri esperti suggeriscono che l’acquisto ha il potenziale per spingere il prezzo nella zona $ 46.000- $ 47.000.

Vedi anche:  S&P prevede che la volatilità del petrolio e i prezzi del gas rimarranno elevati per i prossimi due anni

FORTE CORRELAZIONE CON LE TECNOLOGIE WALL STREET

Il trend rialzista a breve termine della regina delle criptovalute è iniziato venerdì dopo il rapporto sull’occupazione negli Stati Uniti migliore del previsto e gli ottimi risultati di Amazon. La criptovaluta è stata correlata ad attività rischiose negli ultimi mesi, così come viene percepito dai gestori patrimoniali tradizionali.

In precedenza, i prezzi delle criptovalute erano sotto pressione a causa della crescita e le attività di rischio erano sotto tiro a causa dei previsti aumenti dei tassi di interesse da parte delle banche centrali. Inoltre, il rapporto sugli utili di Facebook ha intaccato il sentimento degli investitori. in ogni caso, il I trader di criptovalute sono diventati rialzisti dopo il rapporto sugli utili di Amazon, che era migliore del previsto, così come Google, Apple e Microsoft. I guadagni positivi di queste società hanno contribuito a riaccendere la propensione al rischio degli investitori e hanno contribuito ad aumentare i prezzi delle criptovalute”, conclude Naeem Aslam, Head of Research di Avatrade.

Articolo precedenteA Sabadell arriva il momento della verità: i livelli pre-pandemici e gli alti livelli del 2019
Articolo successivoQuesta è la telecamera di sorveglianza SPC Lares 360