Home Economia Bitcoin rende 40.000 e perde già il 40% dai massimi di novembre

Bitcoin rende 40.000 e perde già il 40% dai massimi di novembre

41
0

Il bitcoin registra un calo e viene scambiato intorno ai $ 39.000 dopo aver rinunciato a poco più del 13% dai massimi toccati a febbraio. si trova a quasi il 40% al di sotto dei massimi storici che ha raggiunto nel novembre dello scorso anno, sebbene sia ancora lontano dai minimi osservati a gennaio.

“Ora, la sfida per BTC sarà quella di mantenere il $ 36.670 di supportoun’area interessante che è servita da supporto al rimbalzo generato qualche giorno fa”, sottolineano gli analisti di IG.

Lo considerano il mercato delle criptovalute continua ad essere “nervoso” nei giorni scorsi, in quanto i diversi scenari cui sono confrontati gli investitori hanno generato brusche variazioni dei prezzi. “Inoltre, lo scambio di messaggi tra Stati Uniti e Russia sull’invasione dell’Ucraina da parte del Cremlino provoca più volatilità, anche se le ultime notizie su un incontro tra Biden e Putin potrebbero portare un po’ di “calma”, dicono.

Vedi anche:  Il Messico sostiene il nuovo modello energetico di AMLO che danneggia le aziende spagnole

Oltre a questo, giovedì scorso il parlamento ucraino ha approvato una legge per legalizzare bitcoin e altre valute digitali, aprendo anche le porte alle piattaforme di trading di criptovalute. Inoltre, il Ministero dello Sviluppo Economico russo ha anche proposto la scorsa settimana di tagliare le tasse sulle attività di mining di bitcoin in tutto il territorio della Russia, “una situazione che può essere vista come positiva nel mercato”, ritengono.

Gli esperti lo spiegano il mercato dei bitcoin è dominato da trader a breve termine che lo mantengono nell’intervallo da $ 30.000 a $ 50.000 per ora. Quindi, a meno che non ci sia una rottura significativa al di sotto di $ 33.000 o al di sopra di $ 48.000, il quadro attuale continuerà e le altcoin seguiranno la mossa, solo più ampia.

Vedi anche:  L'Ibex 35 e l'Europa anticipano le posizioni, con i dati sull'inflazione a fuoco

Tuttavia, a breve termine, molti trader ritengono che la zona di supporto di $ 40.000 sia a punto di svolta per bitcoinpoiché i rialzisti stanno lottando per difendere quella zona di supporto critica.

Articolo precedenteWall Street rimane chiusa questo lunedì per il Presidents’ Day
Articolo successivoLa Russia afferma di aver ucciso 5 soldati ucraini nel Donbas ma Kiev nega