Home Economia Bitcoin perde terreno dopo aver toccato i massimi di un mese sopra...

Bitcoin perde terreno dopo aver toccato i massimi di un mese sopra i 45.000$

71
0

Continuano i rialzi per il mercato delle criptovalute, che ha incatenato quattro sessioni in verde, con rialzi notevoli sia per bitcoin che per ethereum. Entrambi i token hanno raggiunto livelli massimi di oltre un mese e l’ottimismo permea gli investitori che ora stanno cercando di consolidare i $ 45.000 per la valuta digitale più scambiata al mondo. L’etere, da parte sua, ha toccato massimi sopra 3.200 con un occhio a 3.400 dollari. Entrambe le valute digitali cedono terreno dopo queste pietre miliari.

I rialzi si estendono all’intero mercato, con rialzi notevoli per il token meme shiba inu, da quasi il 25%, o ripple, del 20%, nella foga di un aumento del volume delle operazioni del 45% per raggiungere i 94.980 milioni di dollari. Il rialzo dei token ridà le ali alle previsioni rialziste per la creazione di Satoshi Nakamoto, che sale di oltre il 35% dal minimo del 24 gennaio, a 33.000 dollari e alcuni analisti già puntano a 60.000 come destinazione più che sicura per la regina dei ‘crypto’.

Vedi anche:  La Russia fermerà l'invasione "in qualsiasi momento" se l'Ucraina soddisferà queste condizioni

“Dopo aver superato la resistenza, precedentemente supporto, del $ 40.000 bitcoin future possiamo dire di aver appena assistito al primo segnale di vera forza da quando è iniziata la fase correttiva all’inizio di novembre dopo aver raggiunto il massimo storico di 69.355 dollari”, commenta José María Rodríguez, analista di Bolsamanía. “Movimento che, inoltre, prende il sopravvento perforare la parte superiore del canale ribassista di breve termine”.

L’analista spiega che il comportamento della moneta elettronica la proietta verso l’area di ca. $ 48.000. “Quello che è veramente importante è che, nonostante la recente correzione di oltre il 50%, la struttura dei prezzi non ha mai smesso di costruire minimi e massimi crescenti a medio e lungo termine”, sottolinea l’analista.

All’aumento delle risorse digitali hanno contribuito un cocktail di notizie positive recenti. Oltre alla correlazione con Wall Street o alla debolezza del dollaro, gli esperti segnalano eventi del settore, come ad esempio KPMG in Canada ha completato un’allocazione di criptovalute alla sua tesoreria aziendale, il primo investimento diretto dell’azienda in valute digitali. L’allocazione include bitcoin ed ethereum.

Vedi anche:  La caduta "eccessiva" del bitcoin supporta il suo ruolo di "promotore di ritorno del portafoglio"

Per quanto riguarda la seconda moneta più grande per capitalizzazione di mercato, questo fine settimana è riuscita a superare la precedente resistenza a $ 2.800, ma i venditori hanno esercitato un forte pressione nell’area dei 3.000 dollari, che ha portato a una dura battaglia tra rialzisti e ribassisti a questo livello di prezzo. Infine, gli acquisti hanno portato l’ether -unità della rete Ethereum- oltre i 3.200 dollari.

L’analisi tecnica ora indica che gli acquirenti sono riusciti a trasformare la resistenza dinamica della media mobile a 20 giorni in un potenziale supporto. Tuttavia, è probabile che gli acquirenti sfidino il Media mobile giornaliera di 200 sessioni vicino a $ 3.400 per un rialzo più promettente.

Articolo precedenteLe piante medicinali al servizio della salute
Articolo successivoTelefónica avanza sul mercato azionario tra le voci di una fusione tra MásMóvil e Orange