Home Economia Bitcoin guida il miglioramento del sentimento e guarda indietro a $ 45.000

Bitcoin guida il miglioramento del sentimento e guarda indietro a $ 45.000

70
0

I mercati globali hanno registrato una ripresa questo martedì entro il de-escalation del conflitto al confine ucraino. Gli asset si sono generalmente ripresi dopo quello che è stato definito un “massacro di San Valentino” nei mercati e le criptovalute, che non hanno mostrato grandi vendite secondo quelli che sono gli standard di questa classe di investimento, hanno guidato gli aumenti come risultato del miglioramento degli investitori sentimento e il calo dell’avversione al rischio.

“Bitcoin è stato abbastanza stabile durante l’incertezza degli ultimi giorni. aveva già iniziato a farlo torna indietro da $ 45.500 a causa delle prese di profitto, ma il calo da venerdì è stato piuttosto lieve”, afferma Craig Erlam, analista di Oanda.

Il bitcoin ha infatti chiuso questo martedì al suo livello più alto da inizio gennaio, secondo i dati di CoinMarketCap, sopra i 44.500$ e tutto indica che vuole riprovare con i 45.000 – 45.500 dove risiede la prima resistenza. “All’improvviso i massimi della scorsa settimana sembrano piuttosto vulnerabili”, osserva Erlam, aggiungendo: “Una rottura al di sopra di quest’area la riporterebbe in territorio sano e potremmo vederla prendere slancio da lì”.

In generale, le prospettive sono rialziste per la regina delle valute elettroniche poiché “ogni giorno che passa le sensazioni in bitcoin sono miglioritanto che non si può escludere che da qui stia cercando di ristrutturarsi al rialzo con gli occhi puntati sui massimi storici di novembre”, commenta José María Rodríguez, analista di Bolsamanía.

Vedi anche:  I titoli tecnologici pesano sui titoli asiatici, che scendono di oltre il 2%

L’esperto dice che “sopra il $ 46.000 possono riportare una piccola cifra al rialzo con l’obiettivo di arrivare a circa 60.000 dollari”. Con chiara autorizzazione si tratta «dell’importante resistenza orizzontale che ha a 52.200 dollari. Sotto, lato supporto, il più importante di tutti è ai minimi di gennaio a 32.855$”, sottolinea.

Gli analisti di “Bloomberg” indicano, da parte loro, che i grafici danno alla regina delle criptovalute un potenziale di rialzo fino a quando $ 53.000. L’aumento del prezzo del 18% per il token digitale più scambiato al mondo “sarebbe considerato una mossa audace dopo essere stato in uno stato di correzione negli ultimi 100 giorni”, commentano gli esperti di “Bloomberg”. “Un aumento così forte indicherebbe ulteriori guadagni di circa il 53%”, aggiungono.

Per quanto riguarda gli ‘altcoin’, in generale lasciano un buon feeling, soprattutto l’ethereum che ha chiuso questo 15 febbraio sopra il livello di 3.100 dollari. La seconda moneta più grande per capitalizzazione di mercato si trova appena al di sopra della media mobile a 50 giorni, dandogli un potenziale rialzo per una resistenza a 3.400$, che è appena un po’ al di sotto della cruciale SMA a 200 giorni a 3,5730 dollari. Ulteriori rally al di sopra della media mobile critica potrebbero avviare un altro giro di opportunità di acquisto. In quello scenario, l’etere -token della rete Ethereum- potrebbe superare i livelli di 3.600 dollari.

Vedi anche:  Fino a quando bitcoin non conferma sopra $ 46.000, tutto il pesce viene venduto

Sì, prima deve superare il cruciale $ 3.200, dove l’acquisto è stato rifiutato la scorsa settimana, innescando ritiri al supporto di $ 2.800. Se il prezzo non riesce a tenere al di sopra, si apre la porta per tornare a questi prezzi e una rottura al di sotto di $ 2.830 potrebbe spingere il prezzo verso il livello di $ 2.500.

Nel resto del mercato spiccano gli incrementi della valanga, di oltre il 10%, mentre nei token principali prevale il verde. La capitalizzazione totale, invece, è lontana dai 2 miliardi di dollari.

Articolo precedenteGuadagni diffusi in Asia, con il Nikkei e il Kospi in testa
Articolo successivoTre possibili scenari per il conflitto Russia-Ucraina: così agiranno i mercati azionari