Home Economia Bitcoin ed ethereum sono contagiati dalla forte volatilità del nuovo LUNA

Bitcoin ed ethereum sono contagiati dalla forte volatilità del nuovo LUNA

106
0

Il mercato delle criptovalute beneficia questo lunedì del ritorno della propensione al rischio sui mercati, dopo la riapertura delle principali città cinesi ha incoraggiato gli investitori. Shanghai, in particolare, ha avviato una serie di misure per rilanciare la propria economia e rilanciare gli investitori, il che sta incoraggiando i mercati azionari. Per quanto riguarda gli asset digitali, sia bitcoin che ethereum mostrano incrementi del 5%, mentre risentono anche dello shock del nuovo LUNA, che ha subito forti sbalzi di prezzo dopo il suo debutto, grazie a Terra 2.0.

La blockchain di Do Kwon è stata finalmente rimessa a galla secondo i piani del co-fondatore di Terra. Il mercato cerca di lasciarsi alle spalle la blockchain LUNA e il fiasco delle stablecoin UST, tuttavia, la volatilità ha il suo impatto sul nuovo token, che ha visto i suoi prezzi oscillare tra $ 4 e $ 30. La nuova valuta digitale ha iniziato a fare trading sulla maggior parte degli scambi di criptovalute, ma il suo prezzo ha subito un giro sulle montagne russe sulla maggior parte di essi.

Vedi anche:  Siemens Gamesa crolla: "I nostri peggiori presagi sono confermati"

I dati di CoinMarketCap rivelano che la criptovaluta ha generato circa $ 230 milioni di volume di scambi nelle ultime 24 ore. Come riportato ieri da “CryptoPotato”, Terra 2.0 è stato rilasciato con il supporto di molte piattaforme. I possessori di LUNA hanno già iniziato a ricevere i nuovi token attraverso il meccanismo “airdrop”, per cui ricevono tanti nuovi token quanti sono i vecchi token.

Questi eventi hanno influito sul prezzo del resto dei token, che lasciano anticipi intorno al 5%, con una capitalizzazione di mercato totale a 1,26 miliardi. Bitcoin balza ai massimi di una settimana sopra i $ 30.300 mentre Ethereum sale sopra i $ 1.870 e continua a seguire i ribassi della scorsa settimana a causa dei timori che funzionano sul cambiamento del suo protocollo blockchain che i blocchi omonimi non stanno andando come si aspetta il mercato.

Insomma, la regina del mercato non è solo uscita dalla fascia di prezzo in cui si stava consolidando da giorni. I minimi delle ultime tre sedute sono stati segnati intorno a 28.500, livello di prezzo fortemente difeso dai rialzisti, mentre i massimi restano limitati, almeno per il momento, da 30.000 dollari. Gli esperti dicono che ad un certo punto “vedremo un rally di sollievo”.

Vedi anche:  Chiusura leggermente ribassista a Wall Street mentre l'inflazione negli USA tocca l'8%

La domanda da un milione di dollari è quando? “Molti analisti suggeriscono che gli investitori dovrebbero prepararsi per un ‘inverno crittografico’ con molti aspetti negativi davanti”, affermano gli esperti di Libertex. Questo non vuol dire che non si verificheranno rimbalzi occasionali, ma potrebbero verificarsi anche più cali.

“Molti trader sono stati bruciati dagli alti e bassi dei prezzi”, afferma Lark Davis, analista di The Wealth Mastery. “Molti investitori sono esausti per l’acquisto di cali che continuano a scendere”, continua, “tutti sono spaventati dal quadro macro, con l’incombente recessione degli Stati Uniti e il massacro delle azioni”.

Articolo precedenteShanghai e Pechino riaprono e promuovono misure economiche post-pandemia
Articolo successivoLa TV russa prende in giro i paesi che hanno denunciato il vaiolo delle scimmie con battute omofobe