Home Economia Bitcoin affronta 25.000 ed ethereum, in attesa di quando si verificherà “The...

Bitcoin affronta 25.000 ed ethereum, in attesa di quando si verificherà “The Fusion”.

80
0

Il mercato delle criptovalute mantiene gran parte dei guadagni di mercoledì per i token principali, nel pieno dell’inflazione più morbida negli Stati Uniti -8,5% rispetto al 9,1% precedente-, che ha aumentato i prezzi di bitcoin ed ethereum di oltre il 4%. I guadagni sono del 7% per BTC in 24 ore e del 12% per ETH, mentre la capitalizzazione totale supera 1,16 miliardi di dollari.

“I commercianti pensano che sia giunto il momento di spazzare via qualsiasi preoccupazione di recessione poiché l’inflazione ha raggiunto il picco negli Stati Uniti”, commenta l’analista di Avatrade Naeem Aslam, mentre il mercato del lavoro rimane il più forte possibile. Avverte, però, che “è importante che gli operatori non perdano il controllo del rischio, poiché i commenti della Federal Reserve statunitense (Fed) continueranno a essere il principale denominatore del rally”.

La notizia negativa dello spazio crypto è stata oscurata da questa notizia, ma solo un giorno prima le valute digitali erano state appesantite dai pessimi risultati di Coinbase, che ha perso più di un miliardo di dollari nel secondo trimestre e dalle segnalazioni di sospensioni dei pagamenti e fallimenti aziendali, che non cessano sul mercato. Tuttavia, come avevano azzardato alcuni analisti, come Craig Erlam di Oanda, la buona notizia è servita da catalizzatore per il bitcoin per continuare il suo rally e finalmente provarlo con $ 25.000. Per ora, i massimi sono a $ 24.500.

Vedi anche:  Bruschi cali del petrolio: la chiusura di Shanghai fa crescere i timori per la domanda

Per quanto riguarda la seconda moneta più grande per capitalizzazione di mercato, sta facendo buoni progressi verso i 2.000 dollari. Gli investitori di ETH hanno la loro dose di informazioni incoraggianti. La rete Ethereum ha completato con successo l’ultimo test prima del cambio di consenso dall’attuale proof-of-work a proof-of-stake, evento molto atteso dal mercato.

Lo ha confermato Ansgar Dietrichs, ricercatore della Ethereum Foundation, in una serie di tweet.

D’altra parte, il successo del test finale ha avuto eco prima dell’evento noto come “The Merge” (“The Fusion”), per mezzo del quale la catena di test del nuovo protocollo si fonderà con la catena principale della rete, Christine Kim di Galaxy Digital. “Un’unione riuscita = la catena finisce”, ha scritto Kim in un tweet, aggiungendo che c’era un problema che può essere visto nell’unione finale, “ma l’idea è che ‘The Merge’ abbia funzionato”.

Gli sviluppatori principali di Ethereum si incontreranno giovedì per decidere quando esattamente rilasceranno l’aggiornamento sulla blockchain di Ethereum. Le previsioni precedenti erano che “The Fusion” sarebbe diventato ufficiale intorno a metà settembre, con la data del 19 del prossimo mese come la più probabile.

Vedi anche:  Perdite a Wall Street in uno scenario di guerra altamente instabile

Negli ultimi 30 giorni il valore dell’etere, la valuta nativa della blockchain di Ethereum, è aumentato di quasi l’80%, con un aumento del 10% solo nelle ultime 24 ore. Ora viene scambiato a circa $ 1.875. Tuttavia, persistono cali annuali di circa il 50%.

Articolo precedenteGermogli verdi di bitcoin: i miner alzano la loro capitalizzazione di mercato fino al 130%
Articolo successivoHang Seng guida i guadagni dell’Asia, guidando il calo dell’inflazione negli Stati Uniti