Home Economia BBVA Trader incorpora il trading di CFD nella sua offerta

BBVA Trader incorpora il trading di CFD nella sua offerta

59
0

BBVA ha deciso di scommettere sull’inclusione nella sua piattaforma di trading Commerciante BBVA il “Contratto per differenza” o CFD e continuare ad ampliare la propria offerta di prodotti. La piattaforma consente all’utente di operare da qualsiasi dispositivo e, oltre ai prodotti, integra il proprio servizio con formazione commerciale e servizio clienti per rispondere a qualsiasi domanda.

Il CFD sono strumenti di investimento basati sulla leva finanziaria in attività sottostanti che consentono agli investitori di assumere posizioni sia lunghe o “rialziste” che corte o “ribassiste”. L’investimento richiede un margine inferiore rispetto all’investimento totale, esponendo il trader all’effetto leva dei suoi profitti o perdite CFD. Dato il rischio connesso, BBVA sottolinea che si tratta di a prodotto consigliato ad investitori con grande conoscenza del mercato.

Nonostante il loro rischio, il crescente interesse nei loro confronti ha favorito azioni nella regolamentazione dei CFD da parte dell’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) e della National Securities Market Commission (CNMV).

Vedi anche:  Il petrolio del Texas occidentale flirta pericolosamente con i minimi di marzo

A tal proposito, Aitor Odriozola, head of Retail Securities di BBVA Corporate & Investment Banking, ha sostenuto la nuova offerta, sottolineando che “Le attuali normative sul prodotto sono una garanzia a tutela dell’investitore”. L’obiettivo della banca è chiaro: posizionarsi come leader nel mercato del trading intraday.

Il principale vantaggio del prodotto è il suo esborso iniziale, poiché il trader investe in attività sottostanti senza contribuire per il valore nominale totale dell’investimento. Inoltre, anche gli asset a disposizione dell’utente sono vari, consentendo loro di operare in diverse aree geografiche in azioni, coppie di valute o indici.

L’offerta di CFD attualmente disponibile sulla piattaforma è ampia, compresi gli indici globali generalile azioni dei principali mercati e le coppie di valute più in circolazione.

Ciononostante, in BBVA considerano importante che l’investitore sia consapevole del rischio e lo trasmettono annuncio importante: i CFD sono strumenti complessi e sono associati a un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre un alto rischio di perdere i tuoi soldi.

Vedi anche:  Il Nasdaq guida le vendite a Wall Street in attesa di Alphabet e Microsoft

Puoi accedere alle informazioni e alla documentazione su questo servizio di trading di CFD facendo clic su ‘Maggiori informazioni’. Per contrarre il servizio di trading di CFD devi essere un cliente BBVA Trader in anticipo. Maggiori informazioni su www.bbvatrader.com.

Articolo precedentePerché non è una buona idea mettere un campanello al tuo gatto
Articolo successivoPechino annuncia più casi di Covid e le borse cinesi perdono fortemente le posizioni