Home Sport Battaglia retrocessione Premier League, classifiche, scenari: l’Everton guadagna sicurezza; Burnley davanti...

Battaglia retrocessione Premier League, classifiche, scenari: l’Everton guadagna sicurezza; Burnley davanti al Leeds dopo il pareggio

124
0

Giovedì ha visto l’Everton garantire la sicurezza in Premier League dopo una vittoria per 3-2 sul Crystal Palace. I Toffees hanno tirato fuori una grande fuga quando tutte le speranze sembravano perse a metà, segnando tre gol senza risposta per vincere 3-2. Altrove, Burnley causerà preoccupazione al Leeds United poiché i Clarets sono passati al 17° posto dopo un pareggio per 1-1 contro l’Aston Villa giovedì. È un pareggio che è costato loro, dato che Matthew Lowton sarà squalificato per l’ultima giornata dopo aver preso un cartellino rosso nella partita.

Non c’è mai un momento di noia al Goodison Park in questi giorni quando l’Everton ha individuato due gol di Crystal Palace nel primo tempo. Un inizio traballante ha visto Jean-Phillippe Mateta e Jordan Ayew segnare per Palace, anche se Ayew avrebbe potuto essere espulso per la sua sfida su Anthony Gordon. Frank Lampard aveva bisogno di ispirare la sua squadra a cambiare nello spogliatoio a metà tempo e lo ha fatto presentando anche Dele Alli alla partita dopo il primo tempo.

Michael Keane era nel posto giusto al momento giusto per battere il colpo di testa di Mason Holgate per l’apertura che ha riacceso Goodison a spingere i giocatori per più gol. Richarlison ha cavalcato l’onda del supporto per segnare da un’angolazione impossibile a seguito di una deviazione, ma la squadra avrebbe continuato a spingere per un vincitore sapendo che domenica incombeva un appuntamento con l’Arsenal. Dominic Calvert-Lewin ha obbligato a segnare un colpo di testa all’85 ‘e mandando in delirio Goodison Park.

I fan hanno preso d’assalto il campo mentre la partita era ancora in corso e l’annunciatore dell’AP ha dovuto dirgli di liberare il campo. Ciò ha portato a sette minuti di recupero durante i quali l’Everton ha tenuto duro per vedere la vittoria assicurandosi la sicurezza della Premier League.

Vedi anche:  Thierry Henry dice che il miglior giocatore del mondo è chiaro: 'Chiudi la votazione, Benzema ha vinto il Pallone d'Oro'

I tifosi hanno preso d’assalto di nuovo il campo, ma per la seconda volta in questa settimana abbiamo visto come può andare storto. Quando il Nottingham Forest si è assicurato il posto a Wembley per la finale dei playoff del campionatoi loro fan si sono precipitati in campo e uno ha colpito Billy Sharp facendolo cadere a terra.

A Goodison, Patrick Vieira ha spinto e preso a calci a terra un fan dell’Everton dopo che gli stavano facendo gesti e avvicinandosi a lui. Anche se non si sa cosa sia stato detto tra i due, è una situazione che mette in evidenza come questi momenti possano andare storti in un istante.

Altrove, l’Aston Villa ha iniziato la sua parte nell’avere voce in capitolo sia nella retrocessione che nella corsa al titolo. Ventidue tiri non sono stati sufficienti per la vittoria del Villa, che ha pareggiato 1-1 con Burnley dopo una grande giornata di Nick Pope in rete. Il tiratore di Burnley ha effettuato 8 parate consentendo solo un gol di Emi Buendia che è stato irrefrenabile.

Villa ha spinto per un vincitore quando Danny Ings è arrivato alla fine di un cross di Buendia, ma Pope è stato un uomo ispirato a garantire che Burnley avrebbe guadagnato un punto importante. Ma Burnley avrà una preoccupazione per la partita di domenica con il Newcastle a causa della squalifica di Matthew Lowton. Le sue sfide su Calum Chambers hanno dovuto essere riviste dal VAR, ma è stato prodotto un cartellino rosso diretto che gli farà saltare l’ultima giornata. È un grande pareggio per Burnley dato che sono passati al 17° posto in classifica che per ora ha il Leeds United in zona retrocessione.

Vedi anche:  Everton vs Watford pronostici, quote, linea: l'esperto di calcio rivela le scelte della Premier League inglese 2022 per l'11 maggio

Diamo uno sguardo alla classifica retrocessione (ricorda, gli ultimi tre scendono), il programma rimanente per quelle squadre e i giocatori che possono aiutarli a rimanere in alto.

Classifiche

16

Everton**

37

11

6

20

-19

39

17

Burnley

37

7

14

16

-18

35

18

Leeds Unito

37

8

11

18

-38

35

19

Watford*

37

6

5

26

-42

23

20

Città di Norwich*

37

5

7

25

-56

22

* Sono retrocessi
** Sicuro

Programma

(Tutti gli orari degli Stati Uniti/Est e gli elenchi TV non sono ancora disponibili dopo il 12 maggio)

Sabato 7 maggio
Aston Villa 3, Burnley 1

domenica 8 maggio
Everton 2, Leicester City 1
Arsenale 2, Leeds 1

mercoledì 11 maggio
Chelsea 3, Leeds 0
Watford 0, Everton 0

domenica 15 maggio
Tottenham 1, Burnley 0
Leeds 1, Brighton 1
Brentford 3, Everton 2

Giovedì 19 maggio
Aston Villa 1, Burnley 1
Everton 3, Crystal Palace 2

domenica 22 maggio
Brentford contro Leeds, 11:00
Burnley vs Newcastle, 11:00

Scenari dell’ultimo giorno

Tutto dipende dal fatto che Leeds United e Burnley giocano contemporaneamente. Nessuno dei due ha una partita facile, ma i Clarets si sentiranno meglio riguardo alle loro possibilità a causa di un vantaggio di 20 gol se i due finiranno a pari punti. Il Leeds United dovrà migliorare il risultato di Burnley o superarlo di ben 20 gol se entrambi vincono le loro partite.

Il Newcastle sta venendo fuori dalle speranze dell’Arsenal in Champions League, quindi Jesse Marsch spererà che diano a Burnley più di quanto possano sopportare. Christian Eriksen ha dato al Brentford la possibilità di finire nella prima metà, dato che i Bees hanno ottenuto tre vittorie nelle ultime cinque. Il Leeds non smetterà di combattere, ma potrebbe non essere sufficiente poiché le probabilità sono alte contro di loro.

Articolo precedentevaiolo delle scimmie | La Comunità di Madrid individua nella sauna la principale fonte di focolaio
Articolo successivoSerie A: Come guardare in TV, in diretta streaming, Scudetto, spot di Europa League e gare di retrocessione