Home Economia Barry Callebaut sospende la produzione di cioccolato a Wieze a causa della...

Barry Callebaut sospende la produzione di cioccolato a Wieze a causa della salmonella

121
0

Barry Callebaut ha scoperto la salmonella nella sua fabbrica di cioccolato a Wieze. Per precauzione, la produzione viene interrotta. Tutti i prodotti prodotti dopo il 25 giugno sono bloccati.

Le linee di produzione sono disinfettate

Lo scorso luned√¨ 27 Barry Callebaut ha scoperto la salmonella nei prodotti della fabbrica di Wieze, la pi√Ļ grande fabbrica di cioccolato del mondo. La fonte della contaminazione √® stata subito trovata: la lecitina, un emulsionante utilizzato in tutta la produzione di cioccolato.

Il produttore ha immediatamente informato l’agenzia alimentare e, per precauzione, ha interrotto la produzione. Tutti i prodotti realizzati dopo il test sono stati bloccati. L’azienda ha anche chiesto ai clienti di bloccare tutti i prodotti che potrebbero essere stati spediti. Tutte le linee di produzione del cioccolato verranno pulite e disinfettate prima della ripresa della produzione.

Vedi anche:  L'euro allenta il rimbalzo dopo l'accelerazione della Bce nel ritiro degli stimoli

Comunicazione di crisi

All’inizio di quest’anno, c’√® stato anche un focolaio di salmonella in un’altra grande fabbrica di cioccolato belga. FerreroL’unit√† di produzione di Arlon ha dovuto chiudere all’inizio di aprile a causa di un’epidemia di salmonella europea legata alle uova Kinder Surprise. Il produttore ha poi ricevuto molte critiche per la sua scarsa comunicazione di crisi: l’agenzia alimentare √® stata informata solo in una fase avanzata.

Nel frattempo lo stabilimento di Arlon è stato completamente disinfettato ed è stato autorizzato a ripartire. Questo potrebbe accadere nei prossimi giorni o settimane.

Articolo precedenteCalano i mercati azionari asiatici, ad eccezione della Cina, dopo i buoni dati sull’attivit√†
Articolo successivo√ą cos√¨ che un ristorante ha risposto ad alcuni clienti che si sono lamentati di non voler dar loro da mangiare