Home Economia Bankinter, Sabadell, Santander, CaixaBank, BBVA… severa punizione per le banche

Bankinter, Sabadell, Santander, CaixaBank, BBVA… severa punizione per le banche

149
0

Nuovo giorno di fortissime perdite per il banche spagnoleche continuano a subire forti pressioni al ribasso dalla riunione di politica monetaria del Banca centrale europea (BCE).

Il mercato ha punito il banche delle economie periferiche (Spagna, Italia e Portogallo) perché gli investitori temono un nuovo crisi del debito nella zona euroa causa della mancanza di un piano concreto da parte della BCE per evitare il rischio di frammentazione degli spread creditizidopo la fine del programma di acquisto di attività per mitigare gli effetti della pandemia.

La paura del mercato è stata trasferita direttamente sul mercato del debito. Il Rendimento del titolo spagnolo a 10 anni rimbalza fino a 2,82%mentre quello di Il titolo italiano è già vicino al 4%. Al momento, il mercato considera l’Italia l’anello più debole dell’economia europea.

Vedi anche:  Telefónica e Amancio Ortega acquistano il 40% di Telxius da KKR per 215 milioni

In ogni caso, la punizione del mercato azionario delle banche spagnole è molto rilevante. Dopo le forti cadute di giovedì e venerdì, questo lunedì Bankinter e Sabadell guidare le cascate, seguito da Santander, Caixa Bank Y BBVA. Inoltre, l’indice Banche Euro Stoxx perde il 3% e prolunga il forte calo degli ultimi giorni.

DELUSIONE E PREOCCUPAZIONE

delusione e preoccupazione sono i due aggettivi che meglio descrivono il sentiment del mercato dopo il conclave monetario della BCE. Borse ed euro in rosso come reazione al “ tanto decantato strumento di controllo del differenziale era solo aria calda“afferma Stephen Innes, analista di SPI Asset Management.

E questo nonostante la maggior parte degli esperti non nasconda una certa sorpresa dopo che la banca centrale ha parlato di a aumento del tasso che potrebbe essere dello 0,50% a settembre, se l’inflazione lo favorisce. In questo senso, il Aumento dell’Euriborche aveva ampiamente beneficiato del buon andamento delle banche spagnole sul mercato azionario, è stato totalmente offuscato da questi dubbi di mercato.

Vedi anche:  BlackRock e Nomura prevedono un'ulteriore debolezza dell'euro con un target di 0,95$

Il consenso degli analisti consultati da ‘Bolsamania’ si concentra, invece, sull’obiettivo non raggiunto di evitare la frammentazione dell’Eurozona una volta che avrà terminato l’acquisto di titoli sovrani. O quantomeno, non ha comunicato misure chiare per scongiurare il pericolo che i rendimenti obbligazionari e i premi per il rischio in paesi con squilibri di bilancio più ampi e livelli più elevati di indebitamento, come Italia, Grecia, Portogallo, Spagna e persino Franciasparare, causando potenzialmente una nuova crisi di finanziamento nella regione.

Articolo precedenteLa criminalità informatica, in aumento, cresce del 40%, con la “pesca” come truffa principale
Articolo successivo“Gli investitori long saranno premiati per aver resistito in questi tempi turbolenti”