Home Economia Ancora durezza contro Putin: “Lasciare i russi senza Big Mac non è...

Ancora durezza contro Putin: “Lasciare i russi senza Big Mac non è bastato”

52
0

Dopo le ultime atrocità dell’esercito russo in Ucraina, sono sempre di più le voci che chiedono misure assolutamente energiche contro Vladimir Putin. Indica, in particolare, il divieto alle importazioni russe di energia (gas e petrolio). “Questo dovrebbe fare la differenza”afferma Ipek Ozkardeskaya, analista di Swissquote Bank, anche se riconosce, come molti altri, che la misura “significherebbe anche una grave crisi energetica per l’Europa e un duro colpo per la crescita economica“.

Al momento, Stati Uniti, Unione Europea (UE) e G-7 stanno coordinando una nuova ondata di sanzioni contro la Russia che includerebbe, su proposta di Bruxelles, il divieto russo sul carbone. Per quanto riguarda il divieto di importazione di gas e petrolio, l’UE lo ha riconosciuto sanzioni in tal senso “prima o poi”.

Per Ozkardeskaya, oggi è chiaro che “lasciare i russi senza Big Mac, caffè Starbucks o scarpe da ginnastica Nike non è stato efficace per dissuadere Putin dal porre fine alla guerra in Ucraina”. Questo esperto sottolinea che c’è chi non ha paura, come Lituaniache è diventato il primo Paese europeo ad annunciare il divieto totale delle importazioni di gas russo.

“Pochi sono in disaccordo con la necessità di misure più severe, poiché è chiaro che Putin non si è fatto intimorire nonostante le difficoltà economiche che stanno per abbattere il loro paese”, afferma Craig Erlam, Senior Analyst di Oanda.

Vedi anche:  "Bitcoin può diventare un rifugio per la Russia durante la guerra"

Le nuove sanzioni contro la Russia arrivano dopo lo shock seguito alla scoperta di civili giustiziati dalle truppe russe in diverse città a nord-est di kyiv. “Sono stati trovati a faccia in giù per strada, nascosti sotto le lenzuola, avvolti in plastica nera e scaricati in fosse comuni. La Gran Bretagna e i suoi alleati hanno promesso non riposare finché Vladimir Putin non sarà ritenuto responsabile per crimini di guerra dopo la scoperta di centinaia di civili morti alla periferia di kyiv”, descrive ‘The Telegraph’. “Le immagini grafiche dei morti abbandonati agli angoli delle strade o davanti ai giardini hanno scioccato la comunità internazionale, che ha lanciato nuovi appelli ai responsabili della le atrocità affrontano la giustizia”, ​​aggiunge.

Man mano che si conoscono più notizie sull’accaduto, la Russia sta intensificando la campagna di disinformazione, difendendo che tutto è un’idea dell’Ucraina, cosa a cui è difficile credere. A questo punto di non ritorno, Mettere in ritiene che il suo paese è effettivamente in guerra anche con gli Stati Uniti e l’Europa, poiché entrambi danno armi a Kiev e addestrano l’esercito ucraino. Pochi dubitano, allo stato attuale, che il presidente russo farà tutto ciò che è in suo potere per ottenere ciò che vuole.

Vedi anche:  Video analisi di Logista: il titolo guarda di traverso ai massimi storici

LA TEORIA DELLA MALATTIA

Quel desiderio, che pochi capiscono, di Vladimir Putin di raggiungere la ‘gloria’, è attribuito da alcuni a una presunta malattia di cui soffrirebbe il presidente russo e che lo porterebbe ad agire in questo modo atroce.

In tempi recenti è stato pubblicato che il presidente russo è accompagnato da uno specialista del cancro nei suoi viaggi regolari fuori Mosca. Secondo l’inchiesta, Putin riceve frequenti visite di medici nella città turistica di Sochi e tieni uno specialista della tiroide al tuo fianco. Lo specialista, Yevgeny Selivanov, dell’ospedale clinico centrale di Mosca, sarebbe volato a Sochi con il presidente in 35 occasionisulla base di documenti che mostrano le fatture dell’hotel.

La notizia è stata pubblicata da ‘Proekt’, testata giornalistica investigativa fondata in Russia ma ora bloccata dal governo. Descrive i problemi di salute di Putin come “il segreto principale del Cremlino”e dettagliato le varie occasioni in cui le cattive condizioni di salute sembrano aver interferito con l’attività presidenziale di Putin.

Articolo precedenteClassifica giocatori Chelsea vs Real Madrid Champions League: Karim Benzema e Thibaut Courtois brillano sotto la pioggia di Londra
Articolo successivoChampions League: la posta in gioco di Karim Benzema del Real Madrid si afferma come la migliore al mondo dopo la tripletta del Chelsea