Home Moda e bellezza Alta moda regionale tra le pecore

Alta moda regionale tra le pecore

76
0

Sembra il tipico abito asturiano – camicetta bianca, corpetto di broccato, febbre dengue nera e gonna rossa – ma non lo è.. O se. Lo stesso vale per le critiche alla reinterpretazione operata dal couturier di Castrillón (Asturie) Constantino Menéndez dell’iconico abito da donna per vestirsi Rossy de Palmaaraldo del festival del Bollo ad Aviles: ha raccolto innumerevoli riconoscimenti, tra cui quello del couturier di fama mondiale Jean-Paul Gaultier, e altrettanti censure.

“Quello che hanno preso più ferocemente sui social network è che il tipico vestito asturiano non è quello a cui mi sono ispirato. E lì viene fuori che questa causa è stata imposta dalla Sezione femminile (il ramo femminile del partito spagnolo della Falange) e bla, bla, bla. Con buona pace di tali opinioni, sono una studiosa di storia del costume asturiano e so che, infatti, la Sezione Donne ha contribuito a promuovere questo costume da una visione romantica dei costumi storici che si usavano nella regione. Sono uno stilista, non un politico; e questo modello non vuole essere una replica storica. Il costume asturiano popolare, folcloristico, tipico o d’attualità, chiamalo come vuoi, che ha permeato l’immaginazione delle persone è quello che indossava Rossy de Palma in una foto d’infanzia, lo stesso che le ragazze di El Bollo e di altre feste asturiane, e la mia missione era aggiornarlo, dargli un ‘giro’… Che ci sia riuscito o meno è un’altra cosa”.

Vedi anche:  Con quale frequenza devono essere cambiate le lenzuola?

Quello che sembra aver ottenuto Constantino Menéndez, che commercializza le sue creazioni –tutte ispirate alle radici asturiane– sotto il marchio “made by kÖs”, è che il tipico costume asturiano oltrepassa i confini della moda e può essere strofinato, è arrivato il caso, con una Chanel o una Yves Saint Laurent, per dire due marchi prestigiosi. È vero che la modella che l’ha indossato, musa ispiratrice anche di Jean-Paul Gaultier ha aiutato il proprio a promuovere l’abitoma l’opera di Constantino Menéndez, secondo gli intenditori, ha il packaging da definire haute couture.

Articolo precedenteAncora sofferenza per l’euro tra Fed e Bce, la guerra e le elezioni in Francia
Articolo successivoL’Ibex 35 avanza sostenuto dalle banche mentre Siemens Gamesa ne risente