Home Economia Almirall ha una “relazione” con la principale linea guida rialzista

Almirall ha una “relazione” con la principale linea guida rialzista

68
0

I forti ribassi dei mercati dell’ultimo mese non sembrano influenzare molto le azioni dell’azienda farmaceutica Almirall, poiché la struttura dei prezzi è stata obliqua dalla fine di novembre.

Analisi tecnica
LINEA GUIDA rialzista
LINEA GUIDA rialzista
S1
10.50
S2
10.14
R1
11.93
R2
12.71

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

Da la principale linea guida rialzista oa lungo termine dei titoli di Almirall di cui abbiamo parlato a lungo in passato e ancora una volta sembra voler fungere da supporto.

Pertanto, una linea guida rialzista non è né più né meno di una linea di supporto, una linea di accelerazione dei prezzi in cui ogni volta che il sottostante scende, il denaro entra nel mercato. A questo punto la domanda è maggiore dell’offerta e quindi il prezzo reagisce al rialzo e lì rimbalza. Questa staffa dritta è caratterizzata dal costruire sempre minimi crescenti e dobbiamo richiedere che, almeno, presenti tre punti di appoggio o tangenza nello stesso.

Vedi anche:  Incoraggiati gli Ibex 35 e l'Europa: le banche festeggiano un possibile rialzo dei tassi da parte della BCE

Una condizione che Almirall soddisfa senza alcun problema dall’origine della linea guida rialzista (minimi del 2011). Diciamo questo attualmente passa per la zona di circa 10 euro. Ovvero, nella misura in cui il prezzo non buca il supporto dei 10 euro, è possibile che da qui, con le sue correzioni più o meno violente contro tendenza, cercherà di ristrutturarsi nuovamente al rialzo in termini di medio e lungo termine.

alm140322
Grafico mensile Almirall (ALM)
Articolo precedenteJP Morgan taglia il prezzo di BBVA, CaixaBank, Santander, Bankinter e Sabadell
Articolo successivoNon perdere i minimi di febbraio dell’S&P 500: l’unica speranza che ci resta