Home Economia Alexandre Bompard (Carrefour): “La nuova frugalità ha cambiato radicalmente i consumatori”

Alexandre Bompard (Carrefour): “La nuova frugalità ha cambiato radicalmente i consumatori”

137
0

L’inflazione sta costringendo i consumatori a una nuova, radicata frugalità. Prestano molta attenzione ai prezzi e agli sconti e stanno seriamente cambiando il loro comportamento di acquisto, Carrefour Il CEO Alexandre Bompard avverte.

Cambiamento profondamente radicato

A causa dell’inflazione alle stelle, i consumatori francesi hanno adottato un comportamento di acquisto fondamentalmente nuovo. Sono diventati molto attenti ai costi: scelgono i prezzi più bassi, le migliori promozioni e gli sconti maggiori. Invece di pesce e bistecca, scelgono il maiale più economico e decisamente non acquistano prodotti biologici per risparmiare denaro.

Questa è una nuova frugalità, ma già profondamente radicata, pensa Bompard. A suo avviso, questo atteggiamento continuerà per molto tempo a venire. Le discussioni su quando l’inflazione raggiungerà il picco sono quindi piuttosto inutili, ha affermato l’amministratore delegato alla conferenza annuale post-estate della federazione francese dei datori di lavoro Medef. Nel mercato francese, il tasso di inflazione di luglio del 6,8% è stato il più alto dall’inizio delle misurazioni all’inizio degli anni ’90.

Vedi anche:  Petrolio allunga i guadagni: Brent e West Texas, sopra i 91 dollari

“Il fenomeno è qui, è profondo e ha preso slancio nelle ultime settimane”, cita Reuters Bompard. L’osservazione è particolarmente significativa in quanto la Francia ha adottato misure eccezionalmente aggressive per proteggere il potere d’acquisto, come la riduzione dei prezzi del gas e dell’elettricità, aumenti salariali e sussidi per i poveri. Ma anche allora, i consumatori stanno apparentemente cambiando visibilmente il loro comportamento di acquisto…

Articolo precedenteHuawei presenta nova 10 e nova 10 Pro, MateBook X Pro e Watch D
Articolo successivoPernod Ricard supera la soglia dei 10 miliardi dopo un anno record