Home Sport Aggiornamento infortunio Weston McKennie: USMNT, la stella della Juventus salterà il resto...

Aggiornamento infortunio Weston McKennie: USMNT, la stella della Juventus salterà il resto della stagione

113
0

Il centrocampista della nazionale maschile degli Stati Uniti Weston McKennie salterà il resto delle qualificazioni ai Mondiali e ciò che resta della stagione della Juventus. Il manager del club Massimo Allegri ha annunciato domenica che il piede rotto di McKennie lo vedrà saltare il resto della stagione di campionato per i giganti italiani, il che significa che è fuori anche per le qualificazioni ai Mondiali cruciali di questo mese.

La brutta notizia arriva dopo una settimana positiva per la Juve, che ha vinto la terza partita in otto giorni. Dopo aver battuto in trasferta l’Empoli in Serie A e aver battuto all’ultimo minuto la Fiorentina nell’andata della semifinale di Coppa Italia, domenica i bianconeri hanno vinto in casa contro lo Spezia con il gol della vittoria di Alvaro Morata.

Vedi anche:  Guarda Bayern Monaco vs Salisburgo: canale TV, informazioni in diretta sulla Champions League, ora di inizio, quote, notizie

Tuttavia, il resto della loro stagione sarà senza il nativo del Texas. Si è infortunato il mese scorso nell’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Villarreal.

“La stagione è finita per Weston a causa del suo infortunio. Tornerà la prossima stagione”, ha detto Allegri a DAZN dopo la partita.

Il 24 febbraio, il club ha annunciato che “Weston McKennie è stato sottoposto a ulteriori indagini presso il J Medical che hanno confermato la presenza di una frattura composta del secondo e del terzo metatarso del piede sinistro. Il tempo di recupero iniziale dovrebbe essere di circa otto settimane” .

Puoi guardare la Juventus in azione sia in Champions League che in Serie A e l’USMNT nelle qualificazioni ai Mondiali di Concacaf, tutto su Paramount+.

Articolo precedentePronostico Manchester City vs Manchester United, quote: l’esperto rivela le scelte della Premier League inglese per il 6 marzo
Articolo successivoCredit Suisse si fida ancora della banca: ritiene che le cadute per l’Ucraina “si possano invertire”