Home Economia Aena non prevede che la CNMC modifichi le tariffe aeree approvate per...

Aena non prevede che la CNMC modifichi le tariffe aeree approvate per il 2022

81
0

Aena non aspettarti il Commissione Nazionale Mercati e Concorrenza (CNMC) modificare la riduzione delle tariffe aeree in Spagna prevista per il 2022, nonostante il conflitto sollecitato da IATA Spagna Y Ryanair.

Il Consiglio di Amministrazione di Aena approvato, in data 21 dicembre 2021, i diritti aeroportuali applicabili dal 1 marzo 2022, che rappresentano un decremento del -3,17% del reddito annuo massimo rettificato per passeggero per il 2022 rispetto al 2021, fissato quest’anno a 9,95 € per passeggero.

Aena sottolinea che la CNMC le ha notificato “la delibera di vigilanza su questi diritti aeroportuali 2022, dichiarando le tariffe approvate dal Consiglio di Aena sono conformi e valide“.

Tuttavia, Aena aggiunge, in una nota inviata alla National Securities Market Commission (CNMV), di aver ricevuto una notifica dalla CNMC in merito a “l’avvio di una procedura di conflitto sulla modifica dei diritti aeroportuali 2022, richiesta da IATA Spagna e Ryanairche non pregiudica la sua applicazione dal prossimo 1 marzo”. In tal senso, Aena “stima che tale procedura non comporterà la modifica delle tariffe approvate da Aena e supervisionato dalla CNMC”.

Vedi anche:  Bitcoin e "altcoin" si rafforzano per rompere il recente trend ribassista

Infine, Aena spiega che è passata”un incentivo per la stagione estiva 2022 di aumento del traffico passeggeri e un incentivo per le regolari operazioni commerciali elicotteristiche provenienti dagli eliporti di Ceuta e Algeciras per la stagione estiva e invernale”.

Articolo precedenteIl petrolio scende dopo una settimana molto volatile in cui ha segnato i massimi degli ultimi 7 anni
Articolo successivoJulius Baer: “Il conflitto Russia-Ucraina non innescherà un ciclo rialzista dell’oro”