Home Economia Acerinox abbandona i colloqui ed esclude una possibile fusione con Aperam

Acerinox abbandona i colloqui ed esclude una possibile fusione con Aperam

217
0

Acerinox ha riferito che il suo Consiglio di Amministrazione ha concordato all’unanimità di non proseguire i colloqui preliminari con Aperam per una possibile fusionecome la società ha notificato alla National Securities Market Commission (CNMV).

Lo scorso 2 giugno“Bloomberg” ha riferito che il produttore di acciaio spagnolo e l’ex divisione di acciaio inossidabile di ArcelorMittal lo erano in colloqui “molto preliminari”. e ha avvertito che la decisione finale potrebbe “andare in pezzi” nei prossimi giorni, come è finalmente successo.

Dopo aver saputo che l’operazione non andrà avanti, Acerinox scende vicino al 2%, mentre Aperam taglia il 3% sui mercati.

“Non vi è certezza che le parti raggiungeranno un accordo o, se del caso, a quali condizioni”Acerinox lo ha confermato venerdì scorso in un comunicato inviato al CNMV, mentre Aperam ha aggiunto che, in ottemperanza ai propri obblighi di legge, informerà il mercato “quando necessario”.

Vedi anche:  Le banche restano forti: EURO STOXX Le banche puntano nella parte alta del canale

In particolare la famiglia Mittal controlla circa il 40% dei diritti di voto di Aperam. Per la sua parte, Corporación Financiera Alba è il principale azionista di Acerinoxcon quasi il 18% del suo capitale.

Lo hanno ritenuto gli esperti del Banco Sabadell la notizia di una possibile fusione è stata “positiva” poiché il gruppo risultante diventerebbe uno dei principali attori mondiali dell’acciaio inossidabile, essendo un chiaro leader negli Stati Uniti e in Europa, oltre che nel business delle leghe speciali. Attualmente Acerinox e Aperam sono i due principali produttori mondiali di questi prodotti.

Finanziariamente, entrambe le società avere una capitalizzazione (circa 3.000 milioni di euro), l’indebitamento finanziario netto (circa 600 milioni di euro) e l’EBITDA (1.200 milioni di euro) stimati per il 2022 sono simili, anche se Acerinox è leggermente superiore, e in entrambi i casi il 2022 si prevede sarà un anno chiaramente positivo. Anche se alla fine, la creazione di un gruppo di dimensioni maggiori non si concretizzerà.

Vedi anche:  Cina, causa principale dell'ascia Wedbush a Tesla: "Una nuova realtà"

Articolo precedenteObiettivo del Real Madrid Aurelien Tchouameni: come il Monaco si sposa con i vincitori della Champions League
Articolo successivoIl Manchester United annuncia che Paul Pogba non prolungherà il suo contratto e lascerà il club