Home Technologia Acer introduce un computer simile a Chromebook per i giochi

Acer introduce un computer simile a Chromebook per i giochi

113
0

L’azienda Acer ha appena annunciato il lancio del suo primo Chromebook ottimizzato per il gaming in cloud: Chromebook Acer 516GE predisposto per gestire un’esperienza di gioco ottimale, con accesso istantaneo a giochi completi per PC e console tramite il Cloud. È alimentato da processori Intel Core di 12a generazione, display veloce a 120 Hz, tastiera RGB con tecnologia anti-ghosting, audio DTS e supporto per tutte le principali piattaforme di cloud gaming, tra cui GeForce NOW di NVIDIA, il livello di prestazioni più elevate, Xbox Cloud Gaming (Beta) e Amazon Luna .

“L’Acer Chromebook 516 GE apre la strada a una nuova era di Chromebook incentrati sui giochi, combinando hardware di gioco, supporto per il più alto livello di prestazioni dello streaming di giochi GeForce NOW di NVIDIA e un facile accesso ai titoli più popolari delle principali piattaforme Cloud “, ha affermato James Lin, direttore generale di notebook e prodotti professionali di Acer Inc. “I Chromebook si sono affermati come uno strumento indispensabile per l’istruzione, il lavoro, l’intrattenimento e la produttività, quindi è tempo che voi ragazzi vi aiutiate a divertirvi di più.”

“Siamo lieti che Acer Chromebook 516 GE raggiunga le mani dei giocatori. Crediamo che questo dispositivo cambierà le regole del gioco per coloro che cercano un modo per godersi i propri titoli preferiti in modo fluido, fluido e con prestazioni elevate”. Chris DanielProduct Manager per la piattaforma ChromeOS, Google.

Vedi anche:  Come migliorare la connettività Wi-Fi del tuo router? semplici trucchi

Funzionalità in primo piano

Questo nuovo Chromebook supporta il livello di prestazioni più elevato di NVIDIA GeForce NOW per consentire l’accesso al cloud gaming di prossima generazione. Trasmesso in streaming da SuperPOD, il supercomputer di gioco NVIDIA GeForce NOW, semplifica la distribuzione di giochi con una qualità fino a 1600p e 120 fotogrammi al secondo, con funzionalità grafiche come il ray-tracing e altro ancora.

Per rafforzare questa grafica, incorpora processori Intel Core i7 P Series fino alla dodicesima generazione, massimizzando le prestazioni di risposta e la tecnologia di decodifica video, rendendolo ideale per il Gaming Cloud. Sfrutta i suoi 16 GB di RAM LPDDR4X e fino a 256 GB di storage SSD PCIe NVMe per aumentare ulteriormente la sua reattività, rendendolo uno dei migliori Chromebook da gioco mai creati.

Visualizza una grafica chiara su un display IPS WQXGA (2560 x 1600) ad alta risoluzione a 120 Hz. La sua frequenza di aggiornamento rapida consente giochi con FPS elevati. La cornice sottile da 16 pollici e le proporzioni 16:10 offrono una grafica coinvolgente, mentre il supporto della gamma di colori sRGB al 100% garantisce un’ampia gamma di colori.

Vedi anche:  Mobile per giocatori 7S Pro Lords Mobile, di Redmagic

Integra la tecnologia DTS che gestisce il suono con distorsione zero attraverso due altoparlanti di orientamento superiori e due altoparlanti di orientamento inferiori. I woofer a cancellazione forzata eliminano le vibrazioni sonore indesiderate proiettando all’unisono in direzioni opposte.

La tastiera da gioco incorpora la tecnologia anti-ghosting e offre modalità di retroilluminazione a colori preimpostate.È possibile scegliere uno dei sette colori principali o un’opzione di colore preimpostata a 4 zone.

Ha una porta LAN Gigabit Ethernet RJ-45 2.5G, per una connessione stabile. La velocità e l’affidabilità del Wi-Fi 6E ti danno la possibilità di connetterti in movimento ai titoli più recenti. Dispone di porte USB di tipo C, USB di tipo A, compatibilità HDMI e Bluetooth 5.2.

La batteria offre 9 ore di autonomia.

Prezzi

Acer Chromebook 516GE sarà disponibile a dicembre a partire da 999 euro.

Articolo precedenteUna startup spagnola collega la buona salute con un’alimentazione personalizzata
Articolo successivoCosa sono le terre rare, l'”oro verde” del 21° secolo
Un appassionato di viaggi. Giornalista e bevitore di caffè. Web evangelist e fanatico della birra da sempre, ma anche appassionato di cultura pop!