Home Economia Acciona Energía e Sacyr, nuovi valori dell’Ibex 35 di Almirall e CIE...

Acciona Energía e Sacyr, nuovi valori dell’Ibex 35 di Almirall e CIE Automotive

112
0

Il Comitato Tecnico Consultivo del IBEX 35 ha deciso di incorporare nel calcolo del selettivo spagnolo Acciona Energia e Sacyrmentre Almirall e CIE Automotive non apparterrà più all’indice.

Come riportato dal Comitato Tecnico Consultivoil coefficiente applicabile ad Acciona Energy sarà del 20%, disponendo quindi di n. 65.850.118 azioni ai fini del calcolo dell’indice. Per la sua parte, Tutti i titoli Sacyr saranno presi in considerazione nel calcolo del selettivo spagnoloovvero 640.901.123 diritti della società diretta da Manuel Manrique.

Allo stesso modo, entrambe le società entrano a far parte degli indici IBEX 35 ENERGIA e IBEX 35 COSTRUZIONE.

Queste modifiche entreranno in vigore a partire dal 20 giugno 2022. Inoltre, l’adeguamento dell’indice sarà effettuato alla chiusura della sessione del 17 giugno. Allo stesso modo, è stato comunicato che la prossima riunione di follow-up del Comitato Consultivo Tecnico si svolgerà l’8 settembre 2022.

Vedi anche:  "Una forte recessione potrebbe innescare un'altra correzione 'cripto'", secondo BofA

L’azienda energetica e l’impresa edile lo erano uno dei favoriti per entrare nell’indice secondo molti analistiche ha indicato Unicaja Banco come un’altra delle società con votazioni per entrare nel selettivo spagnolo.

Il Comitato Tecnico Consultivo ha inoltre indicato che i coefficienti saranno modificati a causa delle variazioni del capitale vincolato di caixabankche passerà dal 100% all’80% (6.448.517.626 azioni), variazione trasferita anche all’indice IBEX 35 BANCOS; Laboratori Rovi, che passa dal 60% all’80% (44.855.172); Y Siemens Giochiail cui nuovo coefficiente applicabile sarà il 40% (272.457.353) invece dell’attuale 60%.

D’altra parte, il UGUAGLIANZA DI GENERE IBEX Ha inoltre registrato numerosi ingressi e uscite. Adolfo Domínguez, Almirall, Global Dominion, Amrest Holdings e Bodegas Riojanas hanno abbandonato questo selettivo, mentre altre società come Audax, Alantra, Acciona, Acciona Energía, Clínicas Baviera, CIE Automotive, Enagás, Indra, Línea Directa, Libertas 7, Duro Felguera , Nicolás Correa, Deoleo, PRISA, Banco Sabadell, Tubos Reunidos e Unicaja ne entreranno a far parte il 20 giugno.

Vedi anche:  Inditex, nella zona di nessuno: principali appoggi e resistenze da tenere d'occhio

Articolo precedentePriorità di trasferimento del Manchester United: come può Erik ten Hag costruire attorno a Cristiano Ronaldo e Bruno Fernandes?
Articolo successivoRepsol vende il 25% delle sue attività rinnovabili a Crédit Agricole ed EIP per 905 milioni