Home Economia Abbiamo il Nasdaq in appoggio: ‘buttare indietro’ alla clavicola del double bottom?

Abbiamo il Nasdaq in appoggio: ‘buttare indietro’ alla clavicola del double bottom?

42
0

C’è ancora la possibilità che la tecnologia tenti di dirigersi verso l’area 15.700-15.800 punti come proiezione (minimo teorico) del double bottom che ha confermato dopo aver rotto la resistenza di 14.400 punti.

Analisi tecnica
RITORNO AL PASSATO
RITORNO AL PASSATO

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

L’indice tecnologico è sceso del 6% nell’ultima settimana e mezzo e riesce a fermare la correzione, o almeno così sembra, dal supporto di 14.350 punti. A metà marzo si è attivato il superamento di questa resistenza un double bottom con una proiezione di rialzo (minimo teorico) tra 15.700-15.800 punti. Vale a dire, c’è la possibilità che la caduta verso la clavicolare sia il tipico ‘ritorno’ alla nuova zona di appoggio, prima della resistenza, per ristrutturarsi da lì nuovamente verso l’alto.

E mettere in suono, rompere i massimi di marzo di 15.265 punti attiverebbe a sua volta un “testa e spalle” invertito che lo lancerebbe verso i massimi storici nei 16.765 punti. Stiamo andando passo dopo passo, giorno dopo giorno e confidiamo che i minimi di questo giovedì reggano. A brevissimo termine, l’indice ha una resistenza significativa nel gap al ribasso a 14.820 punti.

ndx080422
Grafico giornaliero del Nasdaq 100
Articolo precedenteImpeccabile ‘tiro indietro’ delle banche EURO STOXX alla resistenza (in precedenza supporto) di 92 punti
Articolo successivoQuesto è il P50 Pro, di Huawei