Home Economia “$ 20.000 sono diventati il ​​nuovo fronte di battaglia per bitcoin”

“$ 20.000 sono diventati il ​​nuovo fronte di battaglia per bitcoin”

91
0

La settimana inizia con ribassi per il mercato delle criptovalute, con bitcoin che torna a quota 20.000$ dopo non essere riuscito a consolidare i livelli di prezzo sopra i 22.000$. Venerdì scorso, la valuta del decano del mercato dei token digitali è balzata al di sopra di tale soglia, tuttavia, non è riuscita a consolidare la sua avanzata, che ha aperto le porte ad allungare il rally sopra i livelli di resistenza a 23.000 e 25.000 dollari. Le prospettive per Ethereum sono quasi le stesse e scende a $ 1.150, con possibilità di testare nuovamente il livello di resistenza di $ 1.000.

“BTC è sceso al di sotto del $ 20.000 e li ha recuperati una dozzina di volte nelle ultime settimane o due. Tuttavia, i volumi sono ancora piuttosto deboli, il che non è una grande sorpresa considerando la stagnazione a questo prezzo”, commenta Lark Davis, fondatore di The Wealth Mastery. . L’altra metà sta aspettando che ci sia qualche segno di ripresa prima di impegnare più fondi“, Aggiungere.

Vedi anche:  Goirigolzarri chiede che non ci siano normative a tutela delle aziende inefficienti

Un altro segno che il mercato è in orari bassi si trova nel tasso di potenza mineraria o tasso “hash”, che è sceso a nuovi minimi, il che significa che c’è meno macchine che mantengono la blockchain -mining bitcoin-. I ricavi minerari hanno subito un enorme colpo a causa del crollo record del mercato. Secondo i dati di Blockchain.com, le entrate del mining di Bitcoin sono diminuite di oltre il 79% negli ultimi nove mesi, raggiungendo un minimo di 15 milioni di dollari il 4 luglio.

Il calo delle entrate ha portato minatori come Compass Mining a farlo riduci la tua forza lavoro del 15% e di tagliare le entrate dei suoi principali dirigenti. Altri come Marathon Digital, Riot Blockchain e altri sono stati costretti a vendere le loro partecipazioni in Bitcoin a causa dell’aumento dei costi di trading.

D’altra parte, i dati dell’analisi della catena lo mostrano c’è molto accumulo di mega balene e da piccoli acquirenti al dettaglio. “Questo è incoraggiante”, dice Davis. “Indipendentemente dalle prossime mosse, praticamente tutte le metriche ci dicono che tenere bitcoin in questo intervallo è un affare a lungo termine. Le altcoin, ovviamente, rimangono ad alto rischio. Ci sono opportunità. Ma le altcoin non lo faranno non lo faranno fare qualcosa di super significativo finché non lo fa bitcoin”, dice.

Vedi anche:  Putin abbraccerà bitcoin come "ancora di salvezza" dell'economia russa e per aggirare le sanzioni

Detto questo, “gli altcoin stanno offrendo grandi opportunità in questo momento. Mentre il bitcoin potrebbe aumentare del 2-3%, altri token possono aumentare del 20 o 30% in un arco di tempo similespiega il fondatore di The Wealth Mastery. Tuttavia, la volatilità è molto più elevata. Ethereum, ad esempio, ha tentato senza successo di rompere la successiva significativa zona di resistenza nell’intervallo $ 1.280-1.300.

In conclusione, gli acquirenti hanno bisogno spingere il prezzo di ETH sopra $ 1.280 per guadagnare abbastanza slancio, formare un massimo più alto e puntare a obiettivi più alti a $ 1.700.

Articolo precedenteL’Hang Seng di Hong Kong è sceso di circa il 3%, appesantito da Tencent e Alibaba
Articolo successivoJulius Baer: l’opportunità del mercato cinese deriva da titoli e settori specifici