Non poteva esserci un risultato migliore per la Chevrolet nelle qualifiche sul circuito di Porto. Alain Menu, Robert Huff e Nicola Larini hanno fatto registrare infatti i tre migliori tempi (2:06.927, 2:07.687 e 2:07.731), proprio negli ultimi secondi di una sessione interrotta per ben due volte. Le tre Chevrolet sono seguite della tre SEAT e dalle tre BMW. Tom Coronel è quarto davanti a Gabriele Tarquini (a lungo in pole position per gran parte della sessione) e Yvan Muller. Il campione uscente Andy Priaulx è stato il migliore tra i piloti BMW col settimo tempo (2:08.574). Accanto a lui sulla griglia partirà Alex Zanardi, che è seguito da Jorg Muller. Il pilota tedesco ha terminato prematuramente le qualifiche dopo essere finito addosso alle barriere alla prima curva a pochi minuti dal termine.

Nei 45 minuti della sessione è stata esposta due volte la bandiera rossa, a seguito di due diversi incidenti. Il primo, a 20 minuti dalla conclusione, quando James Thompson ha urtato il muretto in uscita della chicane che conduce al paddock, danneggiando la fiancata destra della sua macchina. Il britannico è riuscito comunque a chiudere degnamente piazzandosi decimo con il tempo di 2:08.939. Il secondo incidente è capitato sempre alla chicane e ha visto protagonista stavolta Tiago Monteiro, che ha commesso un errore all'ingresso. Quando la sua SEAT Leon è stata rimossa, è iniziato l'attacco alla pole della Chevrolet. Menu ha girato in 2:07.349, Larini secondo ma subito superato da Huff e relegato terzo. Mentre Huff stava tentando di migliorarsi ulteriormente nel giro successivo, ha commesso un errore ed è finito fuori pista. Menu invece è riuscito a ritoccare il proprio tempo e a infrangere il muro dei 2 minuti e 7 secondi.

La sessione si è conclusa con il terribile incidente tra la SEAT di Roberto Colciago e la BMW di Felix Porteiro. All'uscita della curva 16, Colciago stava terminando il suo giro lanciato e ha urtato violentemente la parte posteriore della BMW che stava procedendo a rilento. Entrambe le vetture sono finite contro i due muri laterali che delimitano la pista. La SEAT è andata in fiamme, ma Colciago è uscito fortunatamente illeso dalla vettura. Nel giro precedente il pilota italiano aveva realizzato il miglior tempo tra gli indipendenti e l'undicesimo in generale.

Classifica Qualifica

1. Alain MENU (Chevrolet Lacetti) 2:06.927

2. Robert HUFF (Chevrolet Lacetti) 2:07.687

3. Nicola LARINI (Chevrolet Lacetti) 2:07.731

4. Tom CORONEL (SEAT Leon) 2:07.758

5. Gabriele TARQUINI (SEAT Leon) 2:07.842

6. Yvan MULLER (SEAT Leon) 2:08.006

7. Andy PRIAULX (BMW 320si) 2:08.574

8. Alessandro ZANARDI (BMW 320si) 2:08.598

9. Jorg MULLER (BMW 320si) 2:08.715

10. James THOMPSON (Alfa Romeo 156) 2:08.939

Nella foto, Alain Menu


Stop&Go Communcation

Non poteva esserci un risultato migliore per la Chevrolet nelle qualifiche sul circuito di Porto. Alain Menu, Robert Huff e […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/alain-menu_wtcc_pau.jpg Wtcc: Porto – Qualifica, Menu in pole. Tripletta Chevrolet